Puoi avere anche tu un profumatissimo giardino aromatico in casa: ti bastano poche mosse

Sapevi che puoi creare il tuo piccolo e profumatissimo giardino aromatico direttamente a casa tua? Ecco le dritte che stavi aspettando e che cambieranno per sempre il profumo che avverti appena apri la porta di casa.

piante casa
Basilico (Canva) -Inran.it

Cosa c’è di più bello di entrare in casa ed essere ammaliato da una miriade di profumi? Casa propria è come un piccolo rifugio in cui sentirsi a proprio agio, vivere serenamente quei momenti che ci si può concedere da questa vita frenetica, piena di impegni e senza pause. Diversamente da quello che si può pensare però non è molto difficile riuscire a creare un proprio giardino aromatico con i consigli giusti.

In effetti sono moltissime le persone che gettano la spugna al primo sbaglio o che non iniziano a creare il giardino aromatico proprio per paura di non avere il tempo necessario per curarlo e farlo crescere.

Giardino aromatico: ecco come averlo in casa senza sforzi

scegliere piante aromatiche
Piante in vaso (Canva) -Inran.it

Un giardino aromatico non è altro che un angolo di casa o del proprio giardino in cui siano concentrate diverse piante aromatiche, è un’usanza molto in voga di questi tempi ed è utilissima per invadere casa di profumi ed avere sempre a portata di mano le spezie da cucina.

LEGGI ANCHE: La tua pianta di limone sta male: ti insegno qualche trucco per salvarla in pochissimi step

In effetti la maggior parte dei giardini aromatici contiene piante come il basilico, il prezzemolo, il rosmarino, la salvia e tante altre. Uno degli aspetti migliori di questi giardini aromatici è proprio il grado di personalizzazione, potendo così scegliere quale pianta si vuole piantare e quale no.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Per creare il proprio giardino aromatico è essenziale scegliere le piante giuste, piante che possono convivere perfettamente l’una con l’altra senza che si danneggino a vicenda. Alcune delle piante che mi sento di consigliarti sono proprio il basilico, l’erba cipollina, la salvia e la menta.
Se si decide di creare il giardino aromatico in casa, è meglio predisporre le piante in un luogo ben illuminato e arieggiato, come ad esempio vicino una finestra in cui il sole è sempre presente. Se invece si decide di piantarle in giardino è necessario che le piante abbiano comunque una certa distanza tra loro, solitamente si opta per la divisione in gruppi distanti l’uno dall’altro di almeno 5-10 metri.
Nicolas De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.