Grazie a questo rimedio naturale potrai dire addio per sempre ai punti neri sul viso

Punti neri: un vero e proprio disagio estetico per moltissime donne e uomini. Ecco qualche trucchetto per eliminarli con ingredienti naturali.

Rimuovere punti neri
Punto nero (Canva) Inran.it

I comedoni, chiamati anche comedoni aperti, sono piccoli punti scuri visibili sulla pelle. Sono un tipo di acne. I comedoni sono cavità aperte sulla pelle piene di pelle morta e olio in eccesso. Colpiscono comunemente il viso, il collo, il petto e la schiena.

Di solito i punti neri si manifestano negli adolescenti, ma possono comparire a qualsiasi età. 2 Quando i pori aperti della pelle si intasano di pelle morta, olio e batteri, la superficie superiore si scurisce formando un comedone. I pori della pelle rimangono aperti nel caso dei comedoni. Quando i pori si chiudono, si trasformano in comedone.

Punti neri: come rimuoverli naturalmente

Rimuovere punti neri
Naso (Canva) Inran.it

La pelle di tutto il corpo è dotata di ghiandole sebacee, la maggior parte delle quali è collegata a un follicolo pilifero. Queste ghiandole producono una sostanza oleosa chiamata sebo. I comedoni si formano a causa dell’infiammazione di una ghiandola sebacea o di un follicolo pilifero. I comedoni sono comedoni aperti. Le seguenti cause possono portare all’infiammazione di un follicolo pilifero o di una ghiandola sebacea:

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

  • Aumento della produzione di sebo
  • Aumento della produzione di ormoni androgeni, come il testosterone.
  • Formazione anomala di cheratina
  • Aumento dei batteri sulla pelle che producono l’acne.

I punti neri sono protuberanze scure e visibilmente aperte sulla pelle. Non sono altro che una forma più lieve di acne.2 I comedoni appaiono neri sulla superficie della pelle perché il sebo si ossida a contatto con l’aria, non perché siano sporchi.

LEGGI ANCHE: Se vuoi dormire bene, devi tenere presente questi piccolissimi consigli | Miglioramenti enormi
Alcune persone cercano di far scoppiare i punti neri o di strizzarli, nel tentativo di liberarsene. Tuttavia, così facendo si peggiora il problema, non lo si risolve. Si rischia di rimuovere il sebo ostruito dal comedone e di lasciare una cicatrice. Inoltre, con il tempo il poro aperto si riempirà di altro olio o batteri. Inoltre, c’è la possibilità che il comedone non venga rimosso interamente, lasciando dietro di sé una parte che potrebbe infettarsi in seguito. Potete utilizzare alcuni di questi rimedi casalinghi per rimuovere i punti neri in modo sicuro e naturale.

1. Scrub al sale o allo zucchero

Esfoliate la superficie della pelle con uno scrub al sale o allo zucchero. La naturale ruvidità di queste sostanze rimuove le cellule morte sulla superficie della pelle. Procedete come segue:

  • Lavare il viso con un detergente qualsiasi
  • Applicare sale o zucchero sulla zona interessata
  • Massaggiarli sulla pelle con piccoli movimenti circolari/arrotondati per circa 30 secondi.
  • Al termine, sciacquare accuratamente il viso con acqua per rimuovere ogni traccia di scrub.
  • Sarà possibile vedere che il comedone è stato completamente rimosso.

2. Olio di Tea Tree:

L’olio di tea tree può bloccare la crescita batterica.  Il tea tree oil è un olio essenziale ottenuto dalle estremità dei rami e delle foglie della Melaleuca alternifolia, albero appartenente alla famiglia delle Myrtaceae. Il tea tree oil ha proprietà antiossidanti, antibatteriche, antimicotiche e antivirali che aiutano a combattere batteri, virus e radicali liberi. Per questo motivo può essere molto utile in diverse condizioni della pelle.

LEGGI ANCHE: Mai metterti questi vestiti quando vai a dormire | In molti sbagliano: fai attenzione

3. Tè verde

Il tè verde è un antiossidante. La produzione di olio nella pelle può essere ridotta con l’aiuto di foglie di tè verde bagnate. Il tè verde ha diversi benefici per la salute. I benefici per la salute sono dovuti principalmente ai polifenoli presenti nel tè verde. Agisce come antiossidante, antibatterico e antivirale e aiuta a combattere batteri, virus e radicali liberi.

  • Prendete delle foglie di tè verde secche e mescolatele con acqua.
  • Massaggiare le foglie bagnate sulla pelle.
  • Massaggiate la zona per un massimo di 30 secondi con piccoli movimenti circolari.
  • Al termine, sciacquare il viso con acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.