Patate 🥔: non sono certo tutte uguali | Come sceglierle in base alla ricetta che vuoi preparare

C’è l’imbarazzo della scelta per una qualsiasi ricetta con patate da preparare. Ma per ognuna serve il tipo di tubero giusto.

Diversi tipi di patate
Diversi tipi di patate (Foto Canva – Inran.it)

Se state cercando una ricetta con le patate allora avete l’imbarazzo della scelta. Ne esistono a migliaia, adatte sia per la preparazione di primi che secondi piatti, oltre che per antipasti, contorni ed anche snack. E sono tutte buonissime, grazie al gusto che questo specifico prodotto della terra sa trasmettere.

Una ricetta con patate assolutamente magnifica quanto sorprendente è ad esempio quella che vede le stesse messe sotto alla cenere, in un camino. Vanno lasciate lì per qualche minuto, poi occorre recuperarle e dar loro su una passata di sale. Possono essere mangiate anche senza che le peliamo, saranno magnifiche.

Le patate sono dotate di tante sostanze nutrienti, per questo rappresentano uno degli alimenti principali da sempre. Oltre al fatto di essere molto economiche, c’è da dire che ne esistono di tantissimi tipi, dalle peculiarità diverse per aspetto ed anche per sapore trasmesso.

Patate ricetta, ognuna tiene conto delle varie tipologie

Differenti tipi di patate in una cesta
Differenti tipi di patate in una cesta (Foto Canva – Inran.it)

Ci sono patate dolci, patate novelle, patate a pasta gialla, bianca e così via. Quelle a pasta gialla o bianca vedono tale colorazione interna influenzata da vari aspetti. Quelle gialle dentro sono poco farinose e dal sapore delicato, adatte per la frittura o per la bollitura.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTA RICETTA: Solo lenticchie e pochi altri ingredienti per preparare delle buonissime polpette: mai mangiate così

Le patate con la polpa interna bianca sono più farinose, molto ricche di amido e con un basso contenuto di liquidi. E sono proprio l’ideale per la preparazione del puré, degli gnocchi o di sformati e crocché.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTA RICETTA: Altro che pesto di basilico: fallo con queste erbe aromatiche e sarà tutta un’altra cosa

Molto spesso sentiamo parlare di patate novelle. Sono quelle di piccole dimensioni, sostanzialmente ancora fresche perché colte da poco, con una buccia assai esile e che viene via subito. Sono anche le più adatte a potere essere cotte senza averle pelate. Tra l’altro la buccia di patate in ogni caso contiene sempre un gran contenuto di sostanze nutrienti e quindi sarebbe consigliabile mangiarla.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTA RICETTA: Gnocchi alla sorrentina: il trucco dello chef per prepararli alla perfezione. Saranno filanti e gustosissimi

Ci sono anche le patate rosse, con un corpo assai compatto. Per questo motivo c’è bisogno di più tempo per cuocerle o friggerle. Hanno un utilizzo assai versatile per varie ricette.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

E poi ci sono le patate viola, che assumono una colorazione di questo tono dentro, e quelle americane o dolci, che però sono in realtà delle radici dei tuberi, dal tipico colore arancione. Si prestano alla preparazione di vellutate ed anche di impasti per dolci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.