Come scoprire chi ti spia su WhatsApp: il metodo è così semplice che rimarrai senza fiato

Pensi che qualcuno ti spia su WhatsApp? Non temere, segui questa guida e fidati che da oggi potrai fare sogni sereni!

attacchi hacking
Ecco chi ti spia su WhatsApp (Canva) -Inran.it

È un dato di fatto che WhatsApp è fra le app di messaggistica più utilizzate al mondo e negli anni è sempre più in continua evoluzione che va di pari passo con la tecnologia. WhatsApp gode di diversi servizi e consente di ricevere messaggi, allegati, fare foto, videochiamate e non solo. Da un po’ di tempo è possibile anche creare una stories come si utilizza in altre applicazioni come Instagram, Tik-tok o Snapchat.

Molte persone però tendono a spiare altre particolarmente o perché sono personaggi famosi, idoli o persone per cui si ha un interesse particolare di qualsiasi natura. Per fortuna WhatsApp ti permette di proteggere la tua privacy e capire chi può visualizzare il tuo Stato.

Ecco come capire chi ti spia su WhatsApp e tutto quello che dovresti sapere!

meta ex-facebook
Ragazzo che controlla il telefono (Canva) -Inran.it

È importante però specificare che WhatsApp non è in grado di consentire l’identificazione di chi visualizza le vostre stories o dettagli del tuo profilo. In compenso però è possibile capire bene stories dopo stories chi possa essere il presunto sospettato. In un secondo momento potrai decidere o meno di evitare che all’utente in questione venga negato l’accesso alle tue stories.

LEGGI ANCHE: Whatsapp: come non far sapere agli altri a chi invii messaggi, nuova funzione da conoscere

Qualora tu decidessi di procedere ti basterà premere sul simbolo dei 3 puntini che si trova in alto a destra della schermata principale e cliccare sulla voce “Impostazioni”. A questo punto comparirà un menù e fra questi clicca sulle voci “Account”, di seguito “Privacy” e infine “Stato” dove dovrai fare tap-tap sulla voce “I miei contatti eccetto…” oppure “Condividi solo con…” così che potrai scegliere chi dovrà vedere il tuo Stato e chi no.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Questo discorso vale sia per chi possiede un dispositivo Android e per chi possiede un iPhone. Inoltre WhatsApp ti permette di impedire ai vari contatti di visualizzare il momento esatto quando accedi all’interno dell’applicazione. Le voci che dovrai cliccare sono “Impostazioni”, “Account”, “Privacy”, “Ultimo accesso” e decide chi può visualizzarlo e chi può vedere se sono online.

LEGGI ANCHE: WhatsApp: attenzione a questo tasto, se lo premi elimini il tuo account e non puoi tornare indietro

Infine c’è un metodo ulteriore per proteggere la tua privacy, ti basterà accedere alle impostazioni di WhatsApp, pigiare su “Account”, “Verifica in due passaggi” e “Attiva”. A questo punto dovrai inserire il pin di 6 cifre che poi confermerai a questo punto dovrai fornire e confermare un indirizzo email che usi abitualmente. In questo modo potrai prevenire gli attacchi di social hacking e non solo.

Nicolas De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.