È questo il trucco per dimagrire in determinati punti del corpo: un colpo di genio

Grazie a qualche piccolo consigli è possibile affrontare un dimagrimento localizzato, cioè dimagrire in determinati punti del corpo.

dieta localizzata
Grasso accumulato sui fianchi (Canva) – Inran.it

Ingrassare significa mettere su qualche chilo in determinati punti del corpo. Se gli uomini mettono peso e grasso nella parte addominale e sui fianchi, le donne lo fanno sulle cosce, i glutei e la pancia. Ovviamente, non esiste un prodotto miracoloso che possa far dimagrire con uno schiocco delle dita, ma occorre costanza, tanto impegno e attenzione all’alimentazione e all’attività fisica.

Tuttavia, nonostante l’impegno, il grasso localizzato in una determinata parte del corpo è influenzato da tanti fattori differenti. Tra questi ci sono l’età, la genetica, lo sport praticato, lo stile di vita, l’alimentazione, la percentuale di grasso corporeo e molto altro ancora. In parte, ciò dipende dal proprio DNA, perciò non esiste, scientificamente, una vera dieta localizzata, come spesso si legge in giro. Come affrontare il dimagrimento di alcune zone in particolare?

Dimagrimento localizzato: come dimagrire in determinati punti

dimagrire punti specifici corpo
Esercizio rematore in palestra (Canva) – Inran.it

Naturalmente, per affrontare il dimagrimento generale, ma anche quello localizzato, occorre tener conto del mix di elementi che abbiamo visto: alimentazione, attività fisica, stile di vita, dedizione. Per quanto riguarda l’alimentazione, meglio limitare il consumo di alcolici, di grassi saturi, come burro, affettati, carni rosse, formaggi grassi, e di acidi grassi.

POTREBBE PIACERTI ANCHE → Oggi ti parlo di “ginnastica dolce”: il rimedio per tenersi in forma a qualsiasi età e senza sforzo

Invece, è bene consumare frutta, verdura, legumi, cereali, senza rinunciare ai carboidrati, spesso maledetti dagli sportivi, ma in realtà indispensabili per avere energia. Inoltre, stimolare la circolazione sanguigna attraverso massaggi circolari è un buon metodo per ricompattare la pelle, drenando i liquidi e riducendo l’adiposità localizzata.

POTREBBE PIACERTI ANCHE → I trucchi eccezionali per sentirti sempre pieno dopo aver mangiato per mantenerti sempre in forma

Per quanto riguarda l’attività fisica, bisogna allenare i punti più critici del corpo attraverso esercizi specifici, anche se, come già accennato, non esistono diete localizzate o allenamenti mirati, si tratta infatti solo di marketing. Bisogna bilanciare bene alimentazione, stile di vita e allenamento, instaurando così un deficit energetico che condurrà a un dimagrimento complessivo, e poi puntare sui punti del corpo con più presenza di grasso.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Una ricerca italiana del 2021 ha dimostrato che, insistere ad allenare una zona in particolare del fisico, aiuta a ridurre il grasso. Una parte dei test scientifici sul dimagrimento localizzato si è concentrata sugli allenamenti anaerobici, quindi muscolari, pesistica, corsa veloce, quindi sono allenamenti di resistenza e di energia. Un allenamento di tipo anaerobico, in effetti, comporta maggiore successo rispetto a uno di tipo aerobico.

POTREBBE PIACERTI ANCHE → Quale e quanta acqua bere per perdere peso? La risposta non è scontata

Tuttavia, anche l’allenamento aerobico (bicicletta, corsa, camminata, ginnastica) può e deve essere sfruttato, ad esempio i cosiddetto “circuito” è un buon modo per raggiungere gli stessi obiettivi. Altro consiglio, è importante praticare sport a stomaco vuoto, quando le riserve di glicogeno sono già state in parte utilizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.