Ammorbidente in perle: il trucco per ottimizzare il prodotto durante il lavaggio

Le virtù generali dell’ammorbidente sono ben note: infondono un fresco profumo ai vestiti e – come suggerisce il nome – li rendono morbidi. Inoltre, proteggono i vestiti dall’usura e riducono l’attrito statico.

Ammorbidente come usarlo
Lavatrice (Canva) Inran.it

Naturalmente, sapere quando e come usare l’ammorbidente non è sempre così semplice. Quindi, da come usare l’ammorbidente a domande come: Abbiamo la guida definitiva per ottenere il meglio dal vostro ammorbidente, compreso quando dovreste evitare di usarlo!

Ammorbidente in perle: come dosarlo correttamente, senza sprechi

Come dosare ammorbidente
Ammorbidente (Canva) Inran.it

L’ammorbidente non solo dona ai vestiti della vostra famiglia una fragranza duratura, ma li mantiene anche morbidi e facili da stirare. Usate l’ammorbidente per mantenere i vostri capi freschi e profumati fino a 14 giorni. Quando usare l’ammorbidente? Le 3 cose fondamentali da sapere.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Ma che belli e che buoni questi dolci a forma di stelle filanti: sono il massimo da gustare a Carnevale

  1. La posizione dell’ammorbidente. Nella maggior parte delle lavatrici, l’ammorbidente deve essere aggiunto in una parte del cassetto dove si aggiungono detersivo e candeggina – la posizione della sezione ammorbidente può variare da una macchina all’altra, quindi assicuratevi di controllare il manuale della vostra lavatrice.
  2. Usate il misurino. La maggior parte degli ammorbidenti è in forma liquida e generalmente viene fornita con un misurino. È molto importante non usarne troppo: potrebbe rendere i capi inamidati o macchiati e costituire uno spreco di prodotto.
  3. La quantità di ammorbidente. Riempite il misurino seguendo le istruzioni riportate sull’etichetta del flacone: regolate la quantità di ammorbidente da utilizzare in base alle dimensioni del carico. Versate l’ammorbidente dalla tazza nell’apposito cassetto e la macchina lo aggiungerà al lavaggio durante il ciclo di risciacquo.

Non lasciare che l’ammorbidente venga direttamente a contatto con i vestiti, perché li macchia. Non utilizzare una quantità superiore a quella consigliata: potrebbe danneggiare la qualità dei capi (e renderli più sporchi, non più puliti).

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARGOMENTO: Bella e buona la Torta Arlecchino: il dolce di Carnevale più amato di sempre | La ricetta facile e veloce

Non usare l’ammorbidente su alcuni tipi di materiali, come quelli progettati per assorbire il sudore, ad esempio l’abbigliamento sportivo. Usate l’ammorbidente per mantenere morbidi gli asciugamani! Basta seguire le indicazioni riportate sull’etichetta per avere asciugamani morbidi e soffici.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Non usate l’ammorbidente ogni volta che lavate gli asciugamani. Gli ammorbidenti possono ridurre l’assorbenza degli asciugamani, quindi per mantenerli soffici e assorbenti allo stesso tempo, dovreste usare l’ammorbidente solo a lavaggi alterni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.