Quali sono i reali consumi della friggitrice ad aria: non è per niente come pensi

Sai quali sono i reali consumi della friggitrice ad aria? Se abitualmente la utilizzi devi assolutamente saperlo, resterai non poco stupito perché non è come credi.

Friggitrice ad aria consumo
Friggitrice ad aria (Canva) -Inran.it

La friggitrice ad aria continua a spopolare, ormai tutti in casa ne hanno una. Questo interessante ed utile elettrodomestico consente di preparare manicaretti super saporiti in modo decisamente più leggero. I cibi si cuociono alla perfezione con pochissimo olio, saranno quindi meno grassi e calori e non dovrai rinunciare al gusto.

Rispetto ad una normale friggitrice consente di preparare un fritto super croccante e asciutto, inoltre sporca pochissimo e questo è un dettaglio da non sottovalutare. Un altro grosso vantaggio consiste nel fatto che non emana cattivi odori in casa, puoi tranquillamente cucinare pesce, verdure e molto altro ancora senza che il loro odore si diffonda per tutto l’appartamento.

Però, ti sei mai chiesto quali siano i reali consumi della friggitrice ad aria? Come molti altri elettrodomestici anche questo per funzionare utilizza la corrente elettrica e si sa che di questi tempi a causa del caro bollette è indispensabile fare molta attenzione se non si vogliono fare i conti con cifre super elevate.

Ecco quali sono i reali consumi della friggitrice ad aria

Consumi friggitrice ad aria
Persona cucina con friggitrice ad aria (Canva) -Inran.it

Se anche tu hai in casa una friggitrice ad aria o stai pensando di acquistarla devi assolutamente sapere quali sono i suoi reali consumi. Naturalmente devi valutare quanto la usi e tutti i suoi vantaggi e non solo quanto ti farà spendere a fine mese.

Rispetto al forno questo elettrodomestico non necessita di essere riscaldato prima di cuocere i tuoi gustosi manicaretti. Riduce anche in modo notevole i tempi di cottura, questo succede perché sfrutta il principio del caldo che circola intorno all’alimento, la cottura sarà infatti croccante e omogenea in pochi minuti.

Dunque, devi sapere che la friggitrice ad aria tra gli oggetti che consumano maggiore energia si posiziona al quarto posto della classifica e varia dai 1200W ai 1400W, questo dipende dalla temperatura che si sceglie di impostare per cuocere gli alimenti. Per quanto riguarda il costo, questo si aggira intorno ai 70 centesimi l’ora. Dal momento che cucina i cibi in tempi brevi costerà comunque meno rispetto ad un forno elettrico.

È molto importante scegliere anche quella più adatta, se in casa sei da solo o comunque siete in pochi una piccola friggitrice è l’ideale perché impiegherà meno tempo per cuocere i piatti. Però se la famiglia è numerosa per evitare di ripetere più volte la cottura, perché lo spazio non è sufficiente a contenere gli alimenti, la scelta più giusta è quella di comprarne una abbastanza capiente.

SE NON VUOI PERDERTI I NOSTRI AGGIORNAMENTI, PUOI SEGUIRCI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL: TELEGRAM, INSTAGRAM e TIKTOK

Ci sono altri piccoli ma utili dettagli che forse non conosci sulla friggitrice ad aria, uno di questi riguarda il fatto che puoi utilizzare qualunque tipo di teglia per cucinare. Che sia in metallo, in ceramica o in silicone non importante perché sono tutti materiali adatti per questo elettrodomestico. Se non l’hai ancora acquistato fallo subito, i tuoi piatti saranno strepitosi e molto più leggeri, dopo averlo utilizzato non potrai più farne a meno.
Impostazioni privacy