Per il benessere di corpo e mente, le sane abitudini di primavera

Le abitudini sane per prendersi cura di sé durante la primavera, a iniziare da percorsi per depurarsi e per migliorare la qualità del sonno.

Ragazza annusa profumo dei fiori (Canva – inran.it)

La primavera è la stagione del risveglio della natura, e anche dei nostri sensi. In questo periodo bisogna fare particolare attenzione al benessere, a prenderci cura di noi stessi. Le giornate si allungano, le temperature iniziano ad alzarsi, occorre fare il carico di energia positiva, di vitalità, e concentrarsi sul buonumore. Cosa bisogna fare? Ricercare le sane abitudini primaverili.

Esistono diverse abitudini che possono aiutarci a depurare mente e corpo, a migliorare la qualità del sonno, e a equilibrare la salute interiore. Ad esempio, il primo passaggio da affrontare è la qualità del sonno. Dormire bene è fondamentale per stare in salute e per depurare l’organismo, espellendo tutte le tossine accumulate, scaricare lo stress e ricaricare le energie.

Come ritrovare il benessere psicofisico attraverso le sane abitudini di primavera

benessere psicofisico primavera
Una sana colazione (Canva – inran.it)

La qualità del sonno è essenziale per il benessere di mente e corpo. Ma non solo, anche la durata del sonno è importante. Occorre riposare almeno 7 ore piene, ma alcune persone necessitano anche di 10 ore di dormita. Il sonno aiuta a ricaricare il corpo e a liberare la mente, rafforzando le difese immunitarie. Se si dorme male, si accumula troppo cortisolo, l’ormone dello stress.

Il cortisolo causa l’infiammazione dell’organismo, e incide anche sull’aumento di peso, specialmente sull’accumulo di grasso sulla pancia. Le regole sono sempre le stesse: prima di coricarsi non bisogna mai stare a contatto con i dispositivi elettronici e le luci blu. La cena deve essere leggera, il letto deve essere comodo, con un cuscino di media altezza e il materasso duro. Altra buona abitudine è svegliarsi nel primo mattino.

Se ci si sveglia troppo tardi, magari a metà mattina, si ha meno energia. Una valida tecnica è quella di alzarsi dal letto 10 minuti prima del solito orario, specialmente quando si è sotto stress. Va da sé che bisogna andare a dormire presto, e non fare troppo tardi la sera. Altra sana abitudine è quella di cambiare la colazione, prediligendo alimenti sani e proteici.

Un paio di fette di pane integrale, uova sode, frutta secca, hummus di ceci, frutta fresca, yogurt greco, caffè o tè verde, e anche un pezzetto di cioccolato fondente. Sicuramente sono più salutari del solito cappuccino con biscotti, oppure delle merendine. E ancora, bisogna cercare di camminare ogni giorno almeno 10 mila passi, che è la distanza ideale per perdere peso e per tonificare il corpo.

Meglio camminare o fare un leggero allenamento di prima mattina, perché si hanno più energie e si attiva il metabolismo, inoltre sarebbe ancora meglio passeggiare nella natura, magari andando al parco sotto casa, poiché la natura comporta tanti benefici.

Altra pratica di benessere e di relax è la preparazione della doccia o del bagno. Anche la doccia può essere un rituale, magari si possono accendere candele profumate, applicare oli essenziali sulla pelle e nella doccia o nella vasca, e concedersi qualche minuto di sano relax. Per stare in forma, ovviamente non bisogna mai trascurare l’alimentazione.

SE TI VA PUOI ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUIRE I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Occorre consumare almeno 300/400 grammi di verdura e di frutta al giorno. È importante mangiare prodotti di stagione, e condire con un paio di cucchiai di olio d’oliva e semi oleosi, ma anche spezie ed erbe aromatiche, per fare il pieno di antiossidanti, di vitamine e di minerali. Tra le pratiche di rilassamento migliori, inoltre, ci sono lo yoga, la meditazione e la musicoterapia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.