Perdere 7 kg in 7 giorni è possibile: cambierai il tuo modo di vedere le cose

Perdere peso è sempre un argomento di interesse e in molti si chiedono: si possono perdere 7 kg in 7 giorni? La risposta vi stupirà.

Quando si tratta di perdere peso, ognuno di noi è diverso. Il nostro corpo non reagisce allo stesso modo alle diete e all’attività fisica.

perdere chili in poco tempo
Ragazza che sale sulla bilancia (foto da Canva) – Inran.it

Per questa ragione è possibile trovare opinioni divergenti sulle diete e su come perdere peso. Dimagrire non è solo una questione estetica, ma anche di salute in quanto avere molti chili in più può essere molto pericoloso e portare anche a problemi cardiaci e si è esposti a molti tipi di malattie, come il diabete. Ora che stanno finendo le vacanze e siamo quasi a settembre, in molti decidono di rimettersi in forma. Durante le ferie può capitare di esagerare un pochino con il cibo, di mangiare spesso fuori casa e di concedersi qualche sfizio goloso e fresco. Ma è arrivato il momento di rimettersi in riga e di aiutare il vostro corpo a riprendersi da questi piccoli sgarri. In molti vorrebbero perdere molti chili in pochi giorni, ma si può fare? Ci sono delle conseguenze? Scopriamolo insieme.

Si possono perdere 7 kg in 7 giorni?

Nel momento in cui ci si decide di voler mettersi a dieta, speriamo sempre che i risultati arrivino subito sin dal primo giorno.

dieta lampo
Quaderno con scritto in inglese “come perdere peso?” (foto da Canva) – Inran.it

Infatti, molte volte, è proprio perché non vediamo dei miglioramenti immediati che lasciamo perdere la dieta dopo poco tempo e ricominciamo a mangiare male e a non muoverci abbastanza. Per fortuna, ci sono dei modi per perdere molto peso in poco tempo così da non sentirci scoraggiati e continuare la dieta con serenità e senza sgarrare.

Perdere 1 kg al giorno non è per tutti e per diversi motivi. Il primo è che non tutti abbiamo lo stesso metabolismo e quindi chi ha un metabolismo lento o bloccato potrebbe non riuscire in questo intento. Quindi, il primo fattore da considerare è la reattività del metabolismo. Poi, bisogna eliminare gli zuccheri e tutti quei prodotti industriali che contengono grassi e sostanze che fanno malissimo alla salute.

Meglio prediligere pasti con frutta e verdura cercando anche di limitare latticini, pane e pasta. Per integrare i carboidrati, inserire nella dieta cereali come farro, riso, orzo, avena, invece per integrare i grassi basta condire la verdura e i propri piatti con al un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

È consigliabile anche ridurre l’apporto di sale in quanto assorbe i liquidi e favorisce la ritenzione idrica. Bisogna anche bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Prima di ogni pasto bisogna bere 2 bicchiere di acqua così da riempire lo stomaco e riuscire a ridurre in modo naturale e non troppo drastico le porzioni.

Un po’ di movimento favorisce la perdita di peso

Oltre a seguire un regime alimentare dietetico, ma anche sano ed equilibrato, è fondamentale fare un po’ di attività fisica.

dieta sana veloce
Alimenti sani (foto da Canva) – Inran.it

Questo non significa che dovete andare in palestra ogni giorno, fare pesi o chissà quali sport. A volte, basta davvero poco come una camminata giornaliera a passo svelto. Il numero di passi da fare al giorno per dimagrire vi stupirà. 

È importante sottolineare che perdere peso non è una gara e né così immediato come si vorrebbe pensare. Dimagrire è una questione così soggettiva che una regola non va mai bene per tutti. Proprio per questo è sempre consigliato chiedere un aiuto ad un nutrizionista per avere una dieta personalizzata. A lungo andare, le diete troppo restrittive non vanno bene per diverse ragioni. In primis, perché appena si lascia la dieta si riprendono tutti i chili persi, compresi gli interessi.

Quindi, dopo aver perso i chili iniziali, fattore che aiuta moltissimo a non mollare la dieta, bisogna adottare uno stile di vita sano, attivo e seguire un’alimentazione varia ed equilibrata. La perdita di peso salutare dovrebbe essere graduale e sostenibile, altrimenti è facile cadere di nuovo negli stessi schemi di sedentarietà e cattiva alimentazione. Oltre alla dieta, bisogna abituarsi a fare un po’ di attività fisica che offre moltissimi benefici oltre alla perdita di peso. Infatti, è importante in quanto migliora l’umore e l’energia, il sistema immunitario diventa più forte e riduce anche la possibilità di contrarre malattie cardiovascolari.

La sfida di perdere 7 kg in 7 giorni rappresenta un traguardo ambizioso e, talvolta, irrealizzabile. Anche se è fattibile ottenere un’importante perdita di peso in periodi relativamente brevi, è fondamentale essere realisti e non esagerare con diete restrittive e pensare solo a tagliare le calorie. Inoltre, non lasciatevi condizionare troppo dai numeri, il peso del corpo cambia continuamente in base a diversi fattori, non siate schiavi della bilancia e vedrete che i risultati arriveranno prima di quanto pensiate.

Aurora De Santis

Impostazioni privacy