Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Tauxib, a cosa serve e cosa sapere prima di usarlo

Che cos’è Tauxib, quali sono le principali caratteristiche di questo FANS e in quali situazioni potrebbe essere utile assumerlo.

Tauxib è un farmaco che contiene il principio attivo etoricoxib. Riconducibile a un gruppo di medicinali denominati “inibitori selettivi della COX-2”, appartiene ad una famiglia di farmaci chiamati anti infiammatori non steroidei (FANS).

A cosa serve Tauxib

A cosa serve Tauxib

Tauxib aiuta a ridurre il dolore e il gonfiore (infiammazione) delle articolazioni e dei muscoli di persone di 16 anni e oltre con artrosi, artrite reumatoide, spondilite anchilosante e gotta. Viene inoltre usato anche per il trattamento a breve termine del dolore moderato dopo la chirurgia dentale nelle persone di età pari o superiore a 16 anni.

Ricordiamo in questa occasione che l’artrosi è una malattia delle articolazioni, che deriva dalla graduale rottura della cartilagine che ammortizza le estremità delle ossa. Questo scenario provoca gonfiore (infiammazione), dolore, sensibilità, rigidità e disabilità.

L’artrite reumatoide è invece una malattia infiammatoria a lungo termine delle articolazioni, in grado di determinare dolore, rigidità, gonfiore e aumento della perdita di movimento nelle articolazioni colpite. Può anche causare infiammazione in altre aree del corpo.

La gotta è una malattia che determina attacchi improvvisi e ricorrenti di molto dolorosi di infiammazione e arrossamento delle articolazioni, causata da depositi di cristalli minerali nell’articolazione. Infine, la spondilite anchilosante è una malattia infiammatoria della colonna vertebrale e delle grandi articolazioni.

Cosa sapere prima di prendere Tauxib

Tauxib non va preso:

  • se si è allergici (ipersensibili) a etoricoxib o a uno qualsiasi degli altri ingredienti di questo medicinale;
  • se si è allergici a farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), inclusi gli inibitori dell’aspirina e della COX-2;
  • se si ha un’ulcera allo stomaco o sanguinamento nello stomaco o intestino;
  • se si ha una grave malattia del fegato;
  • se si ha una grave malattia renale;
  • se si è o si potrebbe essere incinta o se si sta allattando al seno;
  • se si ha meno di 16 anni;
  • se si soffre di malattie infiammatorie intestinali, come la malattia di Crohn, la colite ulcerosa o la colite;
  • se si ha pressione alta non controllata da trattamento (consultare il medico o l’infermiere se non si è sicuri se la pressione del sangue sia adeguatamente monitorata);
  • se il medico ha diagnosticato problemi cardiaci inclusa insufficienza cardiaca, angina (dolore al petto);
  • se si ha avuto un infarto, un intervento chirurgico di bypass, una malattia all’arteria periferica (scarsa circolazione in gambe o piedi a causa di stretto o bloccato arterie);
  • se si ha avuto qualsiasi tipo di ictus.

Avvertenze e precauzioni sull’uso di Tauxib

In aggiunta a quanto sopra è consigliabile parlare con il proprio medico prima di assumere Tauxib se:

  • si ha storia clinica di sanguinamento dello stomaco o ulcere;
  • si è disidratati, ad esempio da un prolungato attacco di vomito o diarrea;
  • si ha gonfiore a causa della ritenzione di liquidi;
  • si ha una storia di insufficienza cardiaca o qualsiasi altra forma di malattia cardiaca;
  • si ha una storia di ipertensione;
  • si hanno avuto precedenti di malattie epatiche o renali.

Interazioni di Tauxib

Interazioni di Tauxib

Informate il medico o il farmacista se state assumendo, avete recentemente assunto o potreste assumere qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica. In particolare se state assumendo uno qualsiasi dei seguenti medicinali, il medico potrebbe voler controllare che il farmaco funzioni correttamente:

  • medicinali che fluidificano il sangue (anticoagulanti), come warfarin;
  • rifampicina (un antibiotico);
  • metotrexato (un farmaco usato per sopprimere il sistema immunitario e spesso usato nell’artrite reumatoide);
  • ciclosporina o tacrolimus (farmaci usati per sopprimere il sistema immunitario);
  • litio (un medicinale usato per trattare alcuni tipi di depressione);
  • medicinali usati per aiutare a controllare l’ipertensione e lo scompenso cardiaco chiamati ACE-inibitori e bloccanti del recettore dell’angiotensina, esempi includono enalapril e ramipril e losartan e valsartan;
  • diuretici;
  • digossina (un medicinale per l’insufficienza cardiaca e ritmo cardiaco irregolare);
  • minoxidil (un farmaco usato per trattare l’ipertensione);
  • compresse di salbutamolo o soluzione orale (un medicinale per l’asma).

Ricordate altresì che l’assunzione combinata di Tauxib e di aspirina aumenta il rischio di ulcere gastriche. Se sta assumendo aspirina a basso dosaggio per prevenire attacchi di cuore o ictus, non dovete interrompere l’assunzione di aspirina fino a quando non ne avete discusso con il medico.

Tauxib in gravidanza e in allattamento

Tauxib non deve essere assunto durante la gravidanza. Se siete incinta o pensate di poter essere incinta, o se state pianificando una gravidanza, non prendete questo medicinale. In caso di gravidanza sopraggiunta, interrompete l’assunzione del medicinale e consultate il medico. Consultate il vostro medico anche se non siete sicuri o avete bisogno di ulteriori consigli.

Per quanto concerne l’allattamento, non è noto se Tauxib venga escreto nel latte umano. Se dunque state allattando o pianificando di allattare, consultate il medico prima di prendere il medicinale.

Come prendere Tauxib

Ricordate di prendere questo medicinale seguendo esattamente le istruzioni del medico. Verificate con il dottore quale sia la dose raccomandata e attenetevi ad essa. È comunque importante utilizzare la dose più bassa per poter controllare lo stato doloroso e non assumere Tauxib più a lungo del necessario.