Come ricavare i semi di fragola in pochi semplici passaggi

La fragola è un frutto davvero appetitoso, ed è interessante notare che i suoi semi si trovano all’esterno: ecco come ricavare i suoi semi.

fragola fragole semi
(Foto Pixabay)

Ricavare i semi di fragola da questi dolcissimi frutti non è difficile, e si può procedere in modi diversi. Possiamo ad esempio essiccare le fragole, frullarle, o anche raschiandole.

Come raccogliere i semi di fragola

Come abbiamo detto, ci sono vari modi per procedere. Partiamo con il primo metodo, quello in cui frulliamo le fragole. Una volta fatto questo, possiamo filtrare i semi.

fragola fragole semi
(Foto Pixabay)

Si tratta di uno dei metodi solitamente più utilizzati per ricavare i semi. Procediamo con 5 o anche più frutti, che siano maturi e sani. Ovviamente, potremmo distruggere alcuni semi nel processo ma non è un problema: sulle fragole ce ne sono davvero tantissimi.

Usiamo il frullatore a bassa velocità per 10 o 20 secondi, lasciando poi che la polpa frullata si stabilizzi. Procediamo ora a eliminare i semi che galleggiano in superficie: sono quasi sicuramente danneggiati, o comunque non utilizzabili.

Usiamo ora un setaccio (a maglia fine sarà meglio) per filtrare la polpa. La polpa filtrata sarà utile per preparare magari una marmellata, o anche una deliziosa torta di fragole ad esempio.

Risciacquiamo i semi nel setaccio sotto l’acqua corrente. Alla fine, procediamo ad asciugare i semi lasciandoli all’aria su un tovagliolo di carta per qualche ora.

Potrebbe interessarti anche: Dieta delle fragole: menu e regole per dimagrire gustando frutta

Un’altra tecnica è quella di raschiare i semi delle fragole con un coltello. Usiamo 5 fragole sane e mature, che avremo messo in congelatore (in un contenitore ermetico) per una notte.

Possiamo usare un coltello, ma anche un rasoio o una taglierina, grattando delicatamente sulla superficie del frutto e facendo attenzione a non farci male. Una volta finito, i semi raccolti vanno lasciati asciugare su un tovagliolo di carta. Ancora una volta, possiamo usare i frutti rimanenti per mangiarli, o anche in qualche ricetta in cucina.

L’ultima tecnica per ricavare i semi dalla fragola è essiccare questo frutto, per poi grattare via i semi. Tagliamo i frutti a strisce e lasciamo che si disidratino, per poi rimuovere con le dita i semi in modo molto semplice.

Lasciamo le fette di fragole su un tovagliolo di carta pulito, premendole delicatamente. Riponiamo il tutto in un luogo caldo e asciutto, ma non alla luce del sole. In qualche giorno saranno abbastanza secche.

Come far germinare i semi di fragola

Una volta raccolti i semi di fragola (che si possono anche semplicemente acquistare, in ogni caso), come possiamo farli germinare facilmente?

fragola fragole semi
(Foto Pixabay)

Riponiamoli in freezer, in un sacchetto alimentare o un contenitore ermetico, lasciandoli per tre o quattro settimane. Sarà più semplice poi farli germinare, perchè questi semi in natura vivono il ciclo dell’inverno. Per questo motivo, dovremmo iniziare il flusso in inverno, o al massimo all’inizio della primavera.

Una volta pronti per essere piantati, lasciamoli all’aperto in modo che scongelino completamente. Non dobbiamo esporli all’aria: lasciamo il contenitore sigillato per tutto il processo.

Sarà ora possibile piantarli e curare tali semi finchè non germoglieranno le piantine: di solito dura da una a anche più di sei settimane, quindi ci vorrà un po’ di tempo.

F. B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *