Come pulire la custodia di un telefono in silicone in pochi semplici passi

Pulire la nostra custodia in silicone del telefonino non è un’attività di poco conto, considerando quanto sporco e germi vi si possono trovare.

come pulire custodia telefono telefonino
(Foto: Pexels)

Come possiamo pulire facilmente ma in modo efficace la custodia in silicone del nostro telefonino? In realtà non è difficile, con i prodotti giusti e sapendo cosa fare e soprattutto cosa non fare.

La corretta pulizia regolare della custodia

Bisognerebbe pulire una volta al mese circa la custodia in silicone del nostro telefono. Per prima cosa, rimuoviamola allargandola leggermente da un angolo per sfilare il telefono.

come pulire custodia telefono telefonino
(Foto: Pexels)

Evitiamo di fare troppa forza e di tirare i lati di silicone, o potremmo rischiare di rompere la custodia. Procediamo ora a preparare l’acqua saponata. In una tazza (circa 240/250 ml) di acqua tiepida, aggiungiamo una o due gocce di detersivo per piatti. Si tratta del miglior metodo in assoluto per pulire questo tipo di custodie.

Mescoliamo l’acqua e sapone, fino ad creare una leggera schiuma. Si preferisce usare acqua tiepida perchè riesce a sciogliere meglio il sapone.

Ora prendiamo uno spazzolino da denti pulito, immergiamolo nell’acqua saponata per una paio di minuti ed usiamolo per pulire la custodia sfregandolo in piccoli movimenti circolari. Concentriamoci dove notiamo maggiori macchie o sporco. Ogni 4 o 5 secondi, reimmergiamo lo spazzolino nell’acqua e sapone.

Potrebbe interessarti anche: Smartphone, come proteggere il cavo del telefono: qualche consiglio utile

Possiamo ora usare un pizzico di bicarbonato di sodio sulle macchie più dure da pulire, o sull’unto. Continuiamo a sfregare con lo spazzolino finchè la custodia sarà completamente pulita. A questo punto, sciacquiamola accuratamente con acqua corrente, sempre tiepida.

Prima di reinserire il telefonino, lasciamo asciugare completamente la custodia pulita. Tamponiamo la superficie bagnata con un tovagliolo di carta, ma lasciamola comunque poi asciugare per circa un’ora. L’acqua potrebbe danneggiare il telefonino, quindi evitiamo di affrettare questo passaggio.

Pulire più spesso la custodia: ogni settimana

Se invece preferiamo pulire più spesso la custodia, in modo da non arrivare ad una situazione di sporco eccessivo, possiamo farlo una volta alla settimana piuttosto che una volta al mese.

come pulire custodia telefono telefonino
(Foto: Pexels)

Anche in questo caso, la prima cosa da fare è rimuovere il telefono dalla custodia. É importante pulire accuratamente anche l’interno della custodia, perchè si accumulano molti batteri anche tra cover e telefonino.

Potrebbe interessarti anche: Usare lo smartphone fa ingrassare, come e perché: tutti i dettagli

Possiamo utilizzare in questo caso una salviettina disinfettante. Passiamola sia all’esterno che all’interno della cover. Aspettiamo poi qualche minuto in modo che la custodia sia asciutta completamente, prima di rimettere il telefono al suo posto.

Al posto delle salviettine, possiamo usare un batuffolo di cotone imbevuto nell’alcool etilico denaturato. Anche questo metodo elimina accuratamente i germi sulla superficie della cover, ed evapora in pochi secondi.

Evitiamo in ogni caso prodotti troppo aggressivi per il silicone. Quindi detersivi per la casa, prodotti per vetri, solventi, prodotti a base di ammoniaca o acqua ossigenata.

F. B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *