Dormire poco fa ingrassare, quante calorie prendiamo in più a notte

C’è uno studio compiuto appositamente per dimostrare quanto sia diretta la correlazione tra il dormire poco e l’assumere peso. Il risultato è sorprendente, in negativo.

Dormire poco fa ingrassare
Dormire poco fa ingrassare Foto dal web

Dormire poco fa male, la cosa è risaputa. Senza le necessarie ore di sonno togliamo energia al nostro corpo. È come non mettere in ricarica il nostro telefonino. Senza un adeguato tempo di recupero, lo stesso non funzionerà bene e si vedrà limitato nelle sue funzioni, allo scopo di ritardare il più possibile il momento in cui inevitabilmente finirà con lo spegnersi.

E lo stesso accade, per sommi capi, anche a chi purtroppo ha l’abitudine o l’antipatica difficoltà che consiste nel dormire poco. Non riposare come si dovrebbe rallenta diversi processi che si svolgono proprio nottetempo, durante il riposo notturno. Che per gli esperti dovrebbe aggirarsi in media sulle 7 o 8 ore ogni volta.

Tra l’altro ora emerge uno studio che fa riferimento anche a quella che è una correlazione diretta tra il dormire poco ed il prendere peso. Se non chiudiamo gli occhi quando fuori ci sono la luna e le stelle, con il tempo tendiamo ad ingrassare.

Alcuni ricercatori hanno anche calcolato l’esatto quantitativo medio di calorie che assumiamo ogni notte passata in bianco. E non è affatto uno scherzo. Si tratta della bellezza di poco meno di 400 calorie (385 kcal per la precisione, n.d.r.).

Potrebbe interessarti anche: Chiara Ferragni presenta la sua linea scuola: prezzi e dove trovarla FOTO

Dormire poco, perché fa ingrassare

E questo avviene perché lo stress ed il nervosismo che sono direttamente correlati ad un riposo quantitativamente e qualitativamente scarso ci spingono a mangiare di più all’indomani. In particolar modo siamo più propensi a divorare il cibo che non ci fa bene.

Potrebbe interessarti anche: Brave and Beautiful anticipazioni: tra delitti e tunnel segreti

Anche l’equilibrio ormonale va incontro ad uno scompenso. Con il risultato finale che a pagare il prezzo più alto è la nostra salute. Oltre a non riposarci come si deve ci vedremo ben presto aumentare di peso. Per cui occorre prendere le adeguate contromisure.

A letto si dovrebbe andare nelle massime condizioni possibili di calma. Possibilmente senza portare con sé il cellulare e tenendo spenta la televisione.

Potrebbe interessarti anche: Jasmine Carrisi, bomba da Mediaset: “Pronta per il GF Vip 6”

Possono aiutare però dei rumori di sottofondo estrapolati dalla natura, tenuti a basso volume, che ci aiuteranno a conciliare il giusto sonno. Ed anche la cena dovrebbe sempre essere leggera e distante almeno tre quarti d’ora dal momento in cui decidiamo di andare a letto.

Foto dal web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *