Schiarire i peli: i trucchetti da applicare per dire no alla depilazione

Esistono delle soluzioni per schiarire i propri peli? La risposta è si. Se non sopporti la depilazione non ti resta che conoscere i trucchetti facili da mettere il pratica.

schiarire i peli
(foto pexels)

Hai mai pensato di schiarire i tuoi peli piuttosto che ricorrere alla classica depilazione? Perché non provare? Con questi trucchetti facili da praticare avrai un risultato perfetto e non sarai costretta a depilarti periodicamente.

Un imprevisto davvero periodico

Che scocciatura eliminare i peli dalle proprie gambe almeno una volta al mese! Purtroppo coloro che hanno i peli scuri sono costrette a ricorrere alla depilazione, poiché essi non sono proprio belli da vedere. Ecco allora che periodicamente si dedica un ampio lasso di tempo alla loro rimozione. La depilazione può avvenire in vari modi, ma spesso nessuno di essi è per noi l’ideale.

crema depilatoria
(foto pexels)

Il procedimento più classico e la ceretta, ma alcune di noi non la sopportano in quanto hanno una soglia del dolore molto bassa. Per esse dunque rappresenta una vera e propria sofferenza. Un altro metodo potrebbe essere l’utilizzo del rasoio, ma non sarà mai preciso come la ceretta; in più i peli cresceranno dopo appena una settimana. Infine si potrebbe optare per la crema depilatoria, ma è un trattamento che richiede davvero tanto tempo. Insomma: come possiamo fare?

Potrebbe interessarti anche: Si può fare la ceretta in gravidanza? Come depilarsi in questo periodo

I facili trucchetti per schiarire i peli

Se anche tu non vuoi utilizzare nessun metodo elencato in precedenza prova con la schiaritura dei peli. Si tratta di un procedimento che puoi fare benissimo a casa tua, o forse è meglio dire procedimenti. Questo perché puoi scegliere tra diverse alternative, che hanno però in comune il fatto di garantire il risultato desiderato. Unica raccomandazione: si tratta di metodi da utilizzare più di una volta affinché i peli si schiariscano del tutto.

Succo di pomodoro

Tra i suggerimenti più rilevanti c’è il succo di pomodoro, che grazie alla sua acidità ha un vero e proprio successo in questo campo. Come fare se la tua scelta ricade su tale alternativa? Puoi scegliere il metodo di applicazione: ricorrere ad un batuffolo di cotone oppure prendere il pomodoro con le tue mani e metterlo sulle zone interessate. Adesso devi solo lasciarlo in posa per circa 20 minuti e risciacquare.

pomodoro per schiarire i peli
(foto pexels)

Limone

Anche in questo caso entra in gioco l’acidità di questo alimento. Se applichi questo trattamento in maniera costante e ben precisa i risultati ti faranno rimanere a bocca aperta. Questa volta dovrai ricorrere agli impacchi: basta inumidire con il suo succo delle garze o dei dischetti di cotone ed applicarlo sui peli che vuoi schiarire. Prima di sciacquare il tutto devi lasciare agire per mezz’ora.

Potrebbe interessarti anche: Come prevenire i peli incarniti: tutti i consigli per evitare queste imperfezioni

Birra

I rimedi naturali non finiscono qui: è il momento della birra che agisce in maniera corretta grazie alla presenza del luppolo. Prima di iniziare con la procedura però è necessario aprire la bottiglia o la lattina 24 ore prima. Successivamente puoi utilizzare il solito batuffolo di cotone per applicarla su tutte le zone che vuoi. I tempi per lasciarla agire sono più o meno uguali: circa 25 minuti.

birra
(foto pexels)

Acqua ossigenata

Il trattamento che dovrai fare se decidi di ricorrere all’acqua ossigenata è lo stesso che abbiamo spiegato con il limone. Il batuffolo di cotone è sempre presente: devi bagnarlo con l’acqua ossigenata e fare degli impacchi. Insomma: si tratta anche in questo caso di qualcosa di semplice. Non dimenticare di lasciare agire per 15 minuti. Se hai in casa del bicarbonato puoi aggiungerlo all’acqua ossigenata e creare un impasto che può essere un valido sostituto dell’impacco appena descritto. Va lasciato in posa anch’esso per 15 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *