I detersivi per i piatti peggiori sul mercato: quali sono e come scegliere il migliore

I detersivi per i piatti peggiori sul mercato secondo una classifica svizzera: come riconoscerli e scegliere il miglior prodotto.

detersivi peggiori
(Foto Pexels)

I detersivi per i piatti sono tra i prodotti per la pulizia della casa che si utilizzano maggiormente. Tuttavia una ricerca svizzera ha confermato che non sempre fanno il loro lavoro. Alcuni detersivi per i piatti considerati i peggiori sul mercato sono stati presi in esame ed effettivamente il risultato ha portato ad un esito negativo. Di fronte a residui di sporco fresco o secco, i prodotti non sono stati in grado di pulire correttamente.

I detersivi per i piatti peggiori sul mercato: la classifica secondo un’analisi svizzera

Ogni giorno utilizziamo il detersivo per i piatti e chiunque ne possiede a casa. Sia chi lava i piatti a mano sia chi possiede una lavastoviglie necessita di questo prodotto per la pulizia. Ma la domanda è: sono tutti efficaci allo stesso modo? Una ricerca condotta da uno studio svizzero sostiene di no. Ogni detersivo ha un’efficacia diversa a seconda degli agenti pulenti che lo compongono. Non tutti sono in grado infatti di rimuovere residui di sporco, specie se incrostato e secco. Quindi quale scegliere al supermercato? Nell’aiutarci in questa ardua scelta, la ricerca svizzera ha stilato una classifica dei peggiori e migliori detersivi per piatti sul mercato. Vediamo quali sono i peggiori.

Detersivi piatti
(Foto Pexels)

Potrebbe interessarti anche: Scolapiatti e scolaposate: ecco alcuni rimedi per rimuovere gli aloni

I peggiori detersivi per i piatti in commercio: quali sono

Dodici detersivi per i piatti, venduti anche in Italia, sono stati testati e messi a confronto al fine di valutare la loro efficacia. Il risultato? Assolutamente sconcertante, nessuno di questi infatti sembra funzionare come dovrebbe di fronte a residui di sporco freschi o secchi. Vediamo quali sono i peggiori detersivi per i piatti in commercio:

  • Migros Plus Oeco Power
  • W5 (Lidl)
  • Splendid
  • Migros Handy
  • Oecoplan (Coop)
  • Palmolive
  • Held by Ecover
  • Qualité e Prix
  • Denner
  • Volg
  • Pril
  • Tandil (Aldi)

Potrebbe interessarti anche: Trucchetti per eliminare la puzza dei bicchieri dopo la lavastoviglie

Nessuno di questi prodotti ha ottenuto un punteggio sufficiente, secondo la ricerca svizzera. Tuttavia alcuni di questi risultano migliori rispetto ad altri. Ad esempio Plus Oeco Power del marchio Migros è ottimo per rimuovere residui di cibo freschi come macchie di olio o sughi, mentre per lo sporco più ostinato W5 della Lidl si è rivelato un prodotto vincente. Held, Palmolive, Denner e Tandil hanno ottenuto il punteggio più basso, mentre Pril si è distinto per la sua azione contro lo sporco secco e incrostato. I prodotti per pulire i piatti migliori invece sarebbero: Splendid, Palmolive, W5 di Lidl.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *