Salvia: tutte le proprietà, i benefici e come si può utilizzare

La salvia è una pianta nota per il suo utilizzo in cucina, ma in realtà ha tante proprietà, benefici e si può usare in tanti modi. Vediamoli.

salvia
Salvia (Foto di Jana Ohajdova da Pexels)

La salvia è una pianta aromatica che molti di voi conoscono per il suo utilizzo in cucina. Tuttavia, ce ne sono diverse specie e ognuna ha caratteristiche ben precise e diverse tra loro. Appartiene alla famiglia delle Lamiaceae o Labiatae, ne esistono numerose varietà che vengono utilizzate fin dall’antichità.

Infatti, ci sono tipi di salvia che hanno effetto allucinogeno, la Salvia Divinorum, ma c’è anche la Salvia Sclarea che viene utilizzata per l’estrazione di olio essenziale e poi c’è la Salvia officinalis. Di quest’ultima si usano le foglie ed è molto usata nella fisioterapia e in erboristeria.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Piante benefiche per il cane: arricchire l’orto con le erbe per Fido

Questa ultima varietà ha le foglie verde-grigio e i fiori sono di dimensioni medie, blu, viola o rosa. Tutta la pianta è aromatica e balsamica, ma contiene una molecola neurotossica. Non fa nulla se viene utilizzata in cucina, il problema nasce se è presente nell’olio essenziale. Per questo motivo per l’olio è adatta la varietà Salvia Sclarea. Ma vediamo meglio le proprietà, i benefici e l’utilizzo che si può farne.

Salvia: tutte le proprietà, i benefici e come si può utilizzare

foglie di salvia
(foto pexels)

La salvia è considerata da tempo un rimedio per quasi tutti i mali, come potete capire dal suo nome. Infatti, può favorire l’appetito e la digestione andando a contrastare il gonfiore addominale. Se assunta a stomaco vuoto, lontano dai pasti, può aiutare a tenere sotto controllo la glicemia in chi soffre di diabete.

Non solo, è anche utilizzata contro la sudorazione eccessiva. Per questo troviamo salvia nei deodoranti ed è molto utile per le donne in menopausa. Questa pianta è amica delle donne anche perchè può aiutare a regolarizzare il ciclo in età fertile e a calmare i dolori delle mestruazioni.

Inoltre, ha proprietà antisettiche e antiossidanti. Per questo si può usare per l’influenza, il mal di gola, il raffreddore. Va ad agire nelle infezioni della bocca, come gengiviti, e combatte l’herpes. Le creme e le pomate a base di salvia sono molto utili per le impurità della pelle e viene assunta per migliorare la memoria (e prevenire malattie come l’Alzheimer).

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Piante benefiche per il gatto: quali scegliere per appartamento e giardino

Come avete visto, i benefici di questa pianta sono davvero tanti. Ma oltre a creme e pomate, oli, l’uso in cucina tramite le foglie fresche o essiccate, ne vengono prodotte anche delle tisane. Basta un cucchiaino di foglie in infusione per 5 minuti. In erboristeria ci sono le tinture madri, che si possono assumere tre volte al giorno diluendo una ventina di gocce con acqua. L’olio essenziale, infine, viene usato molto spesso nei massaggi o nella cura della pelle.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *