Falafel nella friggitrice ad aria: aperitivo o cena perfetta per tutti

Falafel nella friggitrice ad aria, un modo per cucinare del cibo tradizionale con tecniche del tutto nuove e veloci. Vediamo ingredienti e procedimento.

falafel
(Foto Pixabay)

I Falafel sono come delle polpette ma composte da legumi speziate e fritte. Tra i legumi più utilizzati le fave, i ceci e i fagioli tritati e conditi con sommacco, cipolla, aglio, cumino e coriandolo.

Queste “polpette” sostituivano la carne nei giorni del digiuno dei copti egiziani. Infatti si tratta di una pietanza mediorientale.

Il termine Falafel in copto è formato da tre parole che significavano letteralmente “con tanti fagioli”. Attualmente sono popolari ovunque ma nascono in Libano, Palestina, Israele, Siria, Giordania ed Egitto.

Vediamo quali gli ingredienti e il procedimento per preparare degli ottimi Falafel nella friggitrice ad aria.

Falafel nella friggitrice ad aria

I Falafel sono generalmente accompagnati da hummus, con verdure o anche con yogurt.

falafel
(Foto Pixabay)

In Medio Oriente si trovano ovunque, anche come cibo di strada, in quanto economici e pratici. In Europa, Italia compresa, sono stati introdotti negli ultimi tempi dalle rosticcerie turche come alternativa vegetariana al kebab.

La ricetta che andremo a proporvi è quella dei Falafel di fagioli, una deliziosa soluzione che farà felici i bambini e le cene con i vostri amici anche vegani.

Ingredienti:

  • Fagioli 800 g
  • Cipolle 1 e mezza
  • Aglio 1 spicchio
  • Cumino in polvere 1 pizzico
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Sale fino 1 pizzico
  • Pepe nero 1 pizzico

Potrebbe interessarti anche: Fagottini di frolla alla mela nella friggitrice ad aria: per una dolce pausa

Procedimento

Per preparare i Falafel l’unica attenzione che bisogna avere è ricordarsi di mettere a mollo i fagioli la sera prima (acqua fredda per almeno 12 ore, meglio ancora se 24h).

Poi asciugateli accuratamente con un panno pulito o 10 minuti in forno ventilato preriscaldato a 100°. Dopodiché metteteli nel mixer insieme alla cipolla tagliata in grossi pezzi, l’aglio spremuto con lo spremiaglio, il cumino, il sale e il pepe e frullate fino a ridurlo omogeneo.

A questo punto aggiungete il prezzemolo all’impasto. Amalgamate bene il tutto e trasferite il composto in una pirofila, compattandolo bene con il dorso di un cucchiaio.

Mettete in frigo coperto con la pellicola e lasciate rassodare per almeno 1 ora. Trascorso il tempo, formate i Felafel a mano o con l’apposito strumento. Ad ogni modo formate delle piccole palline di impasto e schiacciatele leggermente per ottenere la tipica forma dei Falafel.

Ricordatevi che la friggitrice ad aria va preriscaldata a 170 gradi. Prima di adagiare i Felafel di fagioli sul fondo spennellate il cestello con un velo d’olio o utilizzando olio spray.

Mettete le palline in modo che non si tocchino e spruzzate sopra un po’ di olio, cuocete a 165-170 gradi per 20 minuti. Dopo una decina di minuti aprite il cestello e girate le palline per poi cuocerle per altri 10 minuti circa. Serviteli caldi e buon apettito!

Raffaella Lauretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *