Burro di arachidi: cos’è, come si prepara, usi in cucina

Il burro di arachidi è un alimento tipico della tradizione culinaria americana: scopriamo insieme la ricetta per questo condimento fatto in casa.

burro di arachidi fatto in casa
(Foto Adobe Stock)

Gustoso e versatile, il burro di arachidi è una preparazione di origine vegetale che arricchisce numerose pietanze, sia dolci che salate. Ecco tutte le accortezze per preparare un perfetto burro di arachidi fatto in casa, senza acquistarlo già pronto.

Burro di arachidi fatto in casa: cos’è e come si prepara

Alzi la mano chi non ha mai sentito nominare il burro di arachidi!

farina di arachidi
(Foto Pexels)

Estremamente celebre nel nuovo mondo, questo alimento viene ricavato dalle noccioline tostate.

Preparare questa gustosissima crema spalmabile è davvero facile e veloce. Basti pensare, infatti, che la ricetta originale del burro di arachidi fatto in casa prevede un solo ingrediente.

Naturalmente, le rivisitazioni non mancano. Per creare delle versioni sia dolci che salate, infatti, è possibile aggiungere zucchero, miele, olio e via dicendo.

Ricetta e procedimento

L’ingrediente principe di questa preparazione sono le arachidi: ecco cosa fare per ottenere una perfetta crema dalla consistenza burrosa e irresistibile.

farina di arachidi proprietà
(Foto Foodspring)

Naturalmente, la selezione della materia prima è di estrema importanza: assicuriamoci di acquistare delle noccioline di alta qualità, evitando quelle già salate o precedentemente sgusciate.

Dopo aver tostato in forno o in padella per un paio di minuti circa le arachidi, non resterà che inserirle in un mixer e frullarle, fino ad ottenere un burro cremoso.

Per evitare che le lame si surriscaldino, compromettendo la riuscita della ricetta, basterà attendere che si raffreddino per qualche minuto, per poi riprendere a frullare il composto.

Infine, non resta che inserire il burro di arachidi all’interno di un vasetto di vetro, conservandolo nel frigorifero.

Potrebbe interessarti anche: Farina di arachidi: proprietà e usi di una farina ricca di proteine

I mille usi del burro di arachidi

Il gusto del burro di noccioline è talmente avvolgente e irresistibile che per valorizzarlo non c’è necessariamente bisogno di dedicarsi a complesse preparazioni.

biscotti
Biscotti (Foto di Polina Tankilevitch da Pexels)

Infatti, questa crema spalmabile può essere semplicemente distribuita su una fetta di pane abbrustolito, per una merenda energica e golosa.

Tuttavia, le potenzialità di questo ingrediente sono davvero numerose e inaspettate.

Ad esempio, il burro di noccioline può essere usato nella preparazione di risotti vegani, per rendere la consistenza del piatto cremosa e corposa.

Oppure, lo si può usare come condimento per verdure, fritti e polpette. Una proposta gustosa e irresistibile? Usarlo per farcire una piadina, al posto del classico formaggio spalmabile.

Potrebbe interessarti anche: Salsa tahina: cos’è, come si prepara, utilizzi in cucina

Non solo salati: il burro di arachidi fatto in casa può essere impiegato nella preparazione di numerosi dolci.

Ad esempio, può rivelarsi l’ingrediente principe di ottimi biscotti per la colazione, da inzuppare direttamente nel latte o nel caffè.

Una proposta davvero sfiziosa? Aromatizzare apple pie e cheesecake – due altri grandi cavalli di battaglia della cucina Made in USA, con il nostro buonissimo burro di noccioline.

Laura Bellucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *