Bagno rilassante: come rendere questo rituale perfetto

Il bagno rilassante nella vasta con acqua calda, schiuma e magari della buona musica è un rituale a cui pochi rinunciano. Vediamo come renderlo perfetto.

bagno
Bagno rilassante (Foto di cottonbro da Pexels)

Non c’è momento più rilassante di quando si fa un bel bagno nella vasca. Questo oggetto è stato per troppo tempo sottovalutato, tanto da essere sostituito con la doccia. Anche se la doccia è più pratica per come ci si accede e anche per il tempo impiegato a lavarsi, di questi tempi un bel bagno rilassante nella vasca sta tornando di moda.

La prima cosa da fare assolutamente è prendere la decisione di dedicare del tempo a se stessi e spegnere il cellulare. Durante il giorno siamo sempre presi da questo apparecchio elettronico per chiamare, mandare messaggi, guardare i profili social. Abbandonatelo e liberate la mente.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Bagno senza finestre: renderlo più luminoso con questo trucchetto

A questo punto preparate un bel bagno con acqua calda e una serie di elementi che possano aiutarvi a rilassarvi e a prendervi cura di voi. Vediamo qualche accorgimento pratico per rendere questo rituale il più perfetto possibile.

Bagno rilassante: come rendere questo rituale perfetto

bagno
(Foto Pexels)

Prima di tutto dovete creare l’atmosfera giusta. Quindi spegnete la luce principale del bagno, riempite la vasca con acqua calda e controllate con la mano che la temperatura sia di vostro gradimento. Non esagerate, è bello stare nell’acqua bollente ma la differenza con il fuori alla fine potrebbe provocarvi dei disturbi. Accendete la luce dello specchio oppure posizionate dove potete delle candele, meglio se profumate.

Prima di entrare nell’acqua versate il sapone in modo che faccia tanta schiuma. Non dimenticate di preparare per quando uscirete il vostro accappatoio, magari scaldandolo un po’ sul termosifone. Un’ultima cosa, molto utile, è quella di accendere della buona musica in sottofondo, non troppo alta, che possa accompagnare questo bellissimo momento di relax.

Non vi resta che immergervi e prendervi tutto il tempo che vi serve per stare un po’ con voi stessi, oltre che a lavarvi e prendervi cura dell’igiene personale. Potete stare nell’acqua calda tutto il tempo che desiderate. Naturalmente il consiglio è quello di non superare la mezz’ora se non volete che la vostra pelle diventi troppo raggrinzita.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Orchidea: l’ambiente ideale è il bagno, ma attenzione a questi dettagli

Questo può essere un buon modo per concedersi del tempo e per rilassarsi nelle mura di casa senza dover andare per forza in un centro benessere. Se nel vostro bagno c’è la vasca, non potete non approfittarne ogni tanto, quando ne avete voglia e bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.