Come preparare la ricotta in casa: pochi ingredienti per tanto gusto

Come preparare la ricotta in casa in modo facile e veloce. Creare un prodotto genuino e fresco restando nella comodità del proprio appartamento.

ricotta
(Foto Pixabay)

Ricotta di mucca o ricotta vaccina? Ebbene sì, è il dubbio della maggior parte delle persone. La risposta è molto semplice, si tratta dello stesso alimento.

Perché, poi si chiama ricotta? Perché durante la lavorazione il siero di latte viene cotto più volte. Si tratta quindi di un latticino fatto con latte di vacca.

Si presenta bianca e compatta, leggermente elastica, ma non dura. Mentre il sapore e l’odore è tipico del latte e del lattosio. È possibile preparare la ricotta in casa? Scopriamolo insieme.

Come preparare la ricotta in casa

È proprio vero, al giorno d’oggi, è possibile preparare con le proprie mani tutto, ma davvero tutto. Infatti, oggi vi andremo a spiegare come preparare la ricotta in casa.

ricotta
(Foto Pixabay)

La ricotta è un alimento molto utilizzato nella cucina della tradizione italiana, in quanto leggero e versatile. Tuttavia non si tratta di un vero e proprio formaggio ma un latticino ottenuto dalla cottura del siero.

Anche per questo è molto adatto anche a chi sta a dieta. Infatti, la ricotta apporta circa 174 kcal per 100 g ed ha anche un notevole effetto saziante.

Inoltre, è davvero molto semplice prepararla in casa, bastano pochissimi ingredienti. Naturalmente, parliamo di un prodotto a base di latte, ma è possibile produrre anche una versione per vegani.

Potete sostituire il latte vaccino con il latte di soia e procedere allo stesso modo.

Ingredienti per circa 500 gr di ricotta:

  • 2 litro di latte fresco;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • 6 cucchiai di succo di limone o 40 ml di aceto di mele.

Potrebbe interessarti anche: Bombe di ricotta e patate, ottime sia al forno che fritte: come le preferite?

Procedimento

Il procedimento è davvero la parte più semplice. Occorrerà un pentolino dove versare il latte e lasciarlo bollire. Se avete un termometro da cucina dovete portate il latte a una temperatura di 80°C.

E solo quando il liquido formerà un po’ di schiuma ai bordi, potrete versare il sale e il succo di limone o aceto. Mescolate di frequente, preferibilmente con un cucchiaio di legno.

Quando il latte inizierà a condensarsi, spegnete il fuoco ma non fermatevi e continuate a mescolare. I fiocchi di latte che si saranno formati, dovranno essere raccolti con un mestolo forato, un po’ per volta.

Versateli nella fuscella per ricotta o un colino con sotto una ciotola per raccogliere i liquidi. Copritela con pellicola per alimenti e riponete in frigo per circa 3-4 ore.

Ricordatevi che la ricotta ottenuta non va congelata ma al semplicemente riposta in frigorifero per tre giorni al massimo.

Inutile dire che il risultato è eccezionale, otterrete con un po’ di impegno un prodotto fresco e gustoso con cui sbizzarrirvi in preparazioni di pietanze dolci o anche salate.

Buon appetito!

Raffaella Lauretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *