Mangiare pizza tutti i giorni farebbe bene? La risposta degli esperti

Il sogno di tante persone sarebbe mangiare pizza tutti i giorni. Ma farebbe davvero bene? Gli esperti rispondono a questa domanda.

pizza
Pizza (Foto di Cats Coming da Pexels)

La pizza è uno dei cibi preferiti dagli italiani. La sua origine risale al 1500 quando a Napoli chiamavano “pitta” il pane schiacciato. Negli anni si è parlato della pizza marinara, ma l’origine ufficiale viene attribuita al 1889 quando il cuoco Raffaele Esposito per onorare la Regina Margherita di Savoia creò la pizza Margherita.

Una specialità tutta italiana con pomodoro, mozzarella e basilico per creare i colori della bandiera del Paese. Negli anni si sono formate tantissime varietà di pizza con numerosi ingredienti e ogni pizzeria ha poi creato le proprie specialità.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pizza Sorbillo con cornicione gonfio: ottima anche a casa

Tanto è amata che c’è chi vorrebbe mangiarla tutti i giorni e a dire il vero ci sono anche delle diete a base di pizza. Ma mangiarla tutti i giorni farebbe davvero bene? Vediamo come hanno risposto gli esperti a questa domanda.

Mangiare pizza tutti i giorni: un sogno per tanti italiani, ma farebbe davvero bene?

Pizza che non fa ingrassare
pizza margherita (Foto di Matteo Orlandi da Pixabay)

Il successo della pizza è diventato mondiale. Naturalmente ha molti ingredienti che indubbiamente fanno bene al nostro organismo. Ha carboidrati complessi e grassi buoni, inoltre, se ha il formaggio ha anche un buon contenuto di calcio e proteine. Si può definire un pasto completo, ma forse alcuni di voi l’avranno notato, a volte è un po’ difficile da digerire.

Sono state fatte alcune diete a base di pizza. Ma mangiare pizza tutti i giorni per un periodo di tempo non ha dato effetti positivi. Infatti, la grande quantità di carboidrati è un problema se non si fa esercizio fisico e per la digestione. Può peggiorare le condizioni di chi soffre di gastrite e diabete.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Rischio di infarto e ictus: a provocarlo il cibo preferito degli italiani

Inoltre, la pizza presenta un grosso rischio: ha tanto sale e questo la rende pericolosa, se mangiata con esagerazione. Infatti, una grande quantità di sale potrebbe alzare il rischio di ictus e infarto. Gli esperti consigliano al massimo 3 pizze a settimana. Si può continuare a gustare la favolosa pizza, basta fare attenzione a non esagerare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *