Orchidea: come salvarla dai piccoli insetti bianchi o verdi

Sulla vostra orchidea potrebbero esserci degli ospiti indesiderati come piccoli insetti bianchi o verdi. Che cosa fare? Scopriamolo.

orchidea
Orchidea (da Pixabay)

L’orchidea è una delle piante più belle e più ricercate da mettere nella propria casa. Ce ne sono tantissime varietà, ma quella più diffusa è la phalaenopsis. Tuttavia, c ne sono di tutti colori. Pensate che a volte, dal momento che qualche pianta può essere più rara di un’altra, si verniciano i fiori di blu o di un altro colore per renderle diverse e più appetibili.

Chi ama circondarsi di natura non può stare senza un’orchidea, magari bianca, che dona purezza all’ambiente in cui si trova. Tuttavia, prendersi cura di questa pianta a volte può essere un po’ complicato, soprattutto se ci sono incidenti di percorso.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Orchidea, il freddo l’ha fatta seccare? Ecco come rimediare

Gli incidenti di percorso sono, ad esempio, i parassiti che se ne impossessano. Nel caso di questa pianta possono essere piccoli insetti bianchi o verdi che si chiamano afidi. Ma cosa fare in questo caso? Vediamolo insieme.

Orchidea: cosa fare nel caso di presenza di afidi

Orchidea (Screenshot da Instagram)

La prima cosa da fare quando prendete una pianta di questo tipo o quando qualcuno ve la regala è farle fare un periodo di isolamento lontana da altre piante. Questo è molto importante in modo che se è malata non possa contagiare le altre piante e le altre piante non possano contagiare lei. Non dovete bagnarla troppo e ogni volta che andate ad innaffiarla dovete sempre controllare foglie e fiori. In questo modo riuscirete ad agire in tempo in caso di parassiti.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Orchidea “Fior di Vespa”: tutte le caratteristiche e come prendersene cura

Ci possono essere diversi tipi di parassiti che invadono foglie e fiori, come la cocciniglia, i tripidi e i ragni rossi. Ma i più diffusi sono quei piccoli insetti bianchi o verdi che si chiamano afidi. In questo caso vediamo che cosa si può fare.

Usare un prodotto anti-afidi

vaso adatto per Orchidea
Orchidea (Screenshot da Pexels)

Se la vostra pianta è stata attaccata dagli afidi la soluzione più immediata ed efficace è sicuramente quella di usare un prodotto specifico che vi consiglierà un esperto in un negozio di fiori. Ci sono, però, anche dei metodi naturali come l’uso della cannella e dell’olio di neem. La polvere di cannella è un antiparassitario naturale, perciò sarà molto utile spargerne un po’ sulle foglie. L’olio di neem, invece, va vaporizzato sulle foglie ogni 4-5 giorni.

Pulire le foglie

Orchidea
Orchidea (GettyImages)

Se la situazione non è grave potete provare a pulire le foglie e lo stelo, ovvero le zone dove si mettono questi insetti. Per farlo create un composto con: 500 ml di acqua, 30 g di sapone Marsiglia. Imbevete del cotone e poi passatelo sulle zone interessate. Il sapone è utile non solo per farli andare via ma anche per non farli più tornare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.