Tutti i benefici del tè verde: abbassa colesterolo e glicemia

Bere tè verde ogni giorno, secondo alcune ricerche, apporterebbe moltissimi benefici tra cui una diminuzione del colesterolo e dei livelli di glicemia nel sangue.

tè verde benefici
(Adobe Stock)

Secondo alcuni ricercatori, il consumo regolare di tè verde apporterebbe molti benefici. Si tratta infatti di una bevanda dall’alto contenuto di polifenoli, una sostanza ricca di antiossidanti e utile a contrastare alcune patologie e malattie croniche. In particolare, il tè verde sarebbe in grado di tenere a bada i livelli di colesterolo e glicemia nel sangue. Vediamo perché.

Perché bere tè verde ogni giorno: tutti i benefici

Secondo la medicina cinese, il tè verde contiene molte sostanze benefiche per la salute dell’uomo. In particolare: catechine e polifenoli, senza considerare l’elevato contenuto di proteine, fibre, vitamine B, C, E, minerali e carboidrati. Oggetto di diversi studi, sembrerebbe che le catechine rafforzino il potere rigenerativo degli antiossidanti che hanno importanti proprietà anti-tumorali.

tè verde benefici
(Adobe Stock)

Inoltre, queste sostanze impediscono il coagulo di sangue e la formazione di colesterolo derivato dai grassi presenti nel sangue. Il tè verde, essendo ricco di fibre e vitamine, ha un’azione diuretica ed è utile per chi desidera perdere peso. Riassumendo, il suo consumo regolare apporterebbe azioni:

  • antinfiammatorie;
  • anti-tumorali;
  • neuro protettive;
  • anti stress.

Potrebbe interessarti anche: Colesterolo alto: una delle cause individuate nella plastica, lo studio

Bere tè verde regolarmente abbassa il livello di colesterolo e di glicemia nel sangue

Grazie alla sua potente azione benefica per l’apparato cardiovascolare, il tè verde e, in particolare, i polifenoli, diminuisce l’accumulo di grassi cattivi e di colesterolo nel sangue. Il rischio di coaguli o di ostruzione delle arterie è dunque sensibilmente ridotto, grazie soprattutto alle proprietà delle catechine. Bere tè verde ogni giorno diminuirebbe il rischio di contrarre disturbi connessi al cuore come: infarti, ictus e trombosi.

Potrebbe interessarti anche: Depurarsi e abbassare la glicemia con questa variante di tè verde

Allo stesso tempo, sembrerebbe che il consumo di questa bevanda di origine orientale abbia un effetto benefico sui livelli di glicemia nel sangue, tenendo sotto controllo l’insulina. Uno studio dal Giappone ha analizzato 6 pazienti affetti da una glicemia al limite della patologia del diabete. I medici hanno assegnato a 3 di loro dei medicinali placebo, mentre per la metà restante hanno adottato il consumo di tè verde scambiando poi i processi. Alla fine del progetto, gli esperti si sono accorti che il tè verde aveva diminuito sensibilmente il livello di glicemia nel sangue dei pazienti, merito delle proprietà anti ossidanti dei polifenoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *