Marmellata dalle proprietà antinfiammatorie: bastano 2 ingredienti

Potete preparare a casa in tutta facilità una marmellata con solamente due ingredienti che sarà ricca di proprietà antinfiammatorie.

marmellata
Marmellata (da Pixabay)

Si sa che l’alimentazione è molto importante per la nostra salute. Mangiare prodotti sani aiuta a mantenere un sistema immunitario forte e l’organismo lavora meglio. Inoltre, è bene informarsi sulle caratteristiche di ogni alimento in modo da poter prendere quelli che più fanno al caso nostro.

Naturalmente per ogni domanda e dubbio è sempre opportuno parlare con il proprio medico o con un nutrizionista. Ma sappiamo bene che ci sono alcuni cibi che non possono non fare male ed è il caso di una buona marmellata con frutti e miele. I frutti possono essere ogni volta quelli di stagione. Gli esperti consigliano vivamente di assumerne per le proprietà che possiedono.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> La marmellata che abbassa il colesterolo e combatte l’intestino pigro

Vediamo allora, in questo caso, come fare una marmellata dalle proprietà antinfiammatorie unendo i mirtilli al miele. Il miele viene usato proprio per eliminare le infiammazioni, contro la febbre, contro mal di gola e malanni di stagione. La frutta in generale è ricca di antiossidanti. Il miele, inoltre, farà da addensante e ogni mese potrete crearne una nuova.

Marmellata mirtilli e miele: procedimento

Sciroppo miele e cipolle ricetta contro tosse asma
Miele (Foto di Dagny Walter da Pixabay)

Gli ingredienti, naturalmente, sono i mirtilli ed il miele. Nient’altro. Per cominciare mettete i mirtilli nella pentola a pressione e aggiungete il miele. Accendete il fuoco basso e controllate, mescolando, che il miele si sciolga. Una volta che si sarà sciolto dovete alzare il fuoco e farlo bollire. Mettete il coperchio e mantenete alta la pressione e la fiamma per 2 minuti.

A questo punto spegnete il fuoco e togliete la pentola. Lasciate depressurizzare naturalmente, togliete il coperchio e portate di nuovo a ebollizione in modo da far evaporare l’acqua e far rimanere la marmellata. Mescolate per bene, assicuratevi che non rimanga attaccata al fondo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Marmellata di agrumi: come togliere l’amaro dalle scorze

Alla fine dovete lasciare raffreddare, metterla in contenitori di vetro puliti e poi conservare in frigorifero. Questa marmellata avrà sicuramente un buonissimo sapore (che potete regolare con la quantità di miele e di frutta) e sarà un ottimo antinfiammatorio naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.