Bonus Casalinghe, i rimborsi INAIL ed INPS previsti: ricchi assegni mensili

I Bonus Casalinghe previsti per tutte coloro che lavorano a casa a tutte le ore del giorno. Quali sono le entrate statali previste in questi casi.

Bonus Casalinghe 2022 come ottenerli
Bonus Casalinghe 2022 come ottenerli Foto dal web

Bonus Casalinghe, a quanto ammonta il sussidio che spetta alle donne che non hanno un lavoro ufficiale ma che tutti i giorni, a tutte le ore, si prodigano per tenere in ordine la casa e per portare avanti come si deve le dinamiche che fanno riferimento alla propria abitazione ed alla propria famiglia.

Il Bonus Casalinghe arriva come giusto riconoscimento per tutte coloro che meriterebbero uno stipendio per questo loro impegno. Ad erogarlo dovrebbe essere l’INAIL ed anche se per adesso non c’è ancora nulla di ufficiale, sono elevate le probabilità affinché questa misura passi.

Tra l’altro il Bonus Casalinghe andrebbe a dare un grosso aiuto anche alle donne che magari hanno figli e sono single, e che magari non sono provviste di un reddito fisso. Per cui l’aiuto statale in questione risulterebbe decisamente fondamentale, in particolar modo in periodo di pandemia.

Bonus Casalinghe, i sostegni economici in atto

L’assegno previsto dovrebbe ammontare a 517 euro al mese, per una precisa categoria di donne. Bisognerà dimostrare di essere casalinghe full time, al quale aggiungere ulteriori 280 euro per coloro che sono disoccupate e hanno da sobbarcarsi un affitto od un mutuo.

Ulteriori informazioni verranno inserite all’intero della Manovra Finanziaria 2022 e si attendono ulteriori informazioni in arrivo già questo mese, periodo nel quale la Legge di Bilancio verrà approvata.

Nel frattempo è anche possibile fare riferimento ad una assicurazione Inail volta a coprire le casalinghe, i casalinghi ed anche gli studenti, sia maschi che femmine, ed i pensionati over 65 che svolgono attività domestica.

Sia INPS che INAIL offrono dei sussidi

Foto dal web

Si tratta di un premio anti infortuni che ammonta a 24 euro annui. Vale per tutti coloro che hanno un reddito inferiore a 4.648 euro all’anno. O meno di 9.296 euro per nuclei familiari. Maggiori informazioni qui.

Potrebbe interessarti anche: Giacenza media, come ottenerla senza fare la fila in banca o alle Poste

Il 31 gennaio 2022 scade anche la possibilità di fare domanda per avere tutela dall’INPS per le casalinghe che non hanno contributi. C’è la possibilità di ottenere infatti 335 euro al mese come fosse una sorta di copertura contro gli infortuni che avvengono in ambito domestico.

Potrebbe interessarti anche: Tessera Sanitaria, come usarla in qualità di Carta Nazionale Servizi

Potrebbe interessarti anche: Assegno unico 2022, la TABELLA con tutti gli importi | FOTO

Nel caso in cui si sia incorsi in un incidente che comporta una inabilità compresa tra il 6% ed il 15%, spetta dall’INPS un assegno mensile che ammonta a 337,41 euro, e che vale anche per gli effetti negativi derivati da malattie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *