Cantucci alle nocciole: ingredienti per una ricetta semplice e gustosa

Cantucci alle nocciole, una variante della ricetta classica alle mandorle che vi stupirà. Vediamo quali gli ingredienti e la preparazione.

cantucci
(Foto Pixabay)

Chi non conosce i Cantucci (Cantuccini) anche detti “Biscotti di Prato?” Dolcetti tipici della pasticceria tradizionale toscana, favolosi biscottini secchi alle mandorle che deliziano il palato a fine pasto.

Tuttavia per quanto già buoni in questa versione classica, oggi vi proponiamo una variante alle nocciole.

Vi starete chiedendo: “Perché alle nocciole?”. Semplicemente perché, a chi non è capitato, subito dopo le feste di Natale, la rimanenza di un bel po’ di nocciole?

E allora per quale motivo non approfittare, e preparare una bella taglia di biscotti e allo stesso tempo eliminare un po’ di nocciole avanzate?

Vediamo insieme quali gli altri ingredienti e come procedere per la preparazione dei cantucci alle nocciole.

Cantucci alle nocciole

I cantucci alle nocciole sono una meravigliosa variante della classica ricetta, arricchiscono questi biscotti che già erano straordinari.

cantucci
(Foto Pixabay)

I cantucci alle nocciole come del resto quelli alle mandorle, si preparano in pochissimo tempo e con pochi ingredienti. Inoltre sono adatti anche ai meno volenterosi in cucina, in quanto è possibile procedere alla lavorazione sporcando una sola ciotola.

Ingredienti per 40 cantucci alle nocciole:

  • 130 gr di mandorle con la pelle
  • 2 uova
  • 280 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero semolato
  • buccia grattugiata di un’arancia
  • buccia grattugiata di un limone
  • 1 pizzico di sale
  • vaniglia
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci o di ammoniaca

Potrebbe interessarti anche: Biscotti limone e mandorle nella friggitrice ad aria: pratici e deliziosi

Procedimento

Prendete una ciotola e versate all’interno le uova, lo zucchero, le bucce grattugiate degli agrumi, il sale e la vaniglia, mescolate aiutandovi con una forchetta.

Aggiungete la farina e l’ammoniaca per dolci o il lievito ed impastate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Aggiungete altra farina se notate che vi si attacca alle dita. Ora procedete con l’aggiunta delle nocciole o nella versione classica le mandorle.

Continuate ad impastare amalgamando la frutta secca all’impasto. Dopodiché dividete l’impasto a metà e realizzate 2 filoncini larghi 3 cm circa.

State attenti a non appiattire il filoncino (deve essere bello tondo) quando li disponete nella teglia foderata di carta da forno.

Cuocete a 180° nella parte media del forno per circa 15-18 minuti, in questo tempo i filoncini dovranno gonfiarsi.

Trascorso il tempo, tirateli fuori dal forno e affettali a tozzetti con uno spessore di circa 1 cm e mezzo massimo 2 cm.

Capovolgete i tozzetti e cuocete ancora 4 minuti da una parte e poi girateli e fate cuocere altri 4 minuti dall’altra parte.

Terminato il tempo di cottura, sfornate e lasciate intiepidire. Non spaventatevi se vi sembreranno duri, lasciate passare qualche ora e risulteranno morbidi e dalla giusta consistenza.

Ecco qui, una ricetta veloce per gustare cantucci alle nocciole fatti in casa, da assaporare con un bel bicchierino di Vin Santo.

Si possono anche conservare, per circa 2 mesi, in una scatola di latta o busta di plastica (per alimenti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *