Masticare i chiodi di garofano: tutti gli incredibili benefici

Sapevate che masticare i chiodi di garofano fa bene al nostro organismo? Ecco gli incredibili benefici per intestino, cervello e denti.

chiodi-garofano-(1)_optimized
(Foto Pixabay)

I chiodi di garofano sono alleati imprescindibili in cucina, perfetti per insaporire sughi, contorni e secondi piatti. Non tutti sanno, però, che il loro utilizzo è consigliato anche per il nostro benessere. Infatti, masticare i chiodi di garofano fa bene alla salute. Scopriamo insieme la quantità ideale, le possibili controindicazioni e tutti i benefici di questa spezia dalle mille qualità.

Che succede se mangi chiodi di garofano?

Consumare i chiodi di garofano non è affatto pericoloso.

Chiodi di garofano
Chiodi di garofano (foto da Pixabay)

Al contrario, l’assunzione giornaliera di queste spezie è fortemente consigliata, a patto che non si superino le dosi quotidiane raccomandate.

Introdurli nella propria alimentazione è davvero semplice: i chiodi di garofano possono essere utilizzati per insaporire diverse pietanze, oppure usati per preparare decotti e tisane.

Non solo: è anche possibile masticare i chiodi di garofano per godere di tutte le loro incredibili proprietà.

Controindicazioni

Di per sé, i chiodi di garofano non costituiscono un pericolo per la nostra salute.

cancro alle ovaie
Male alla pancia (Pexels)

Al contrario, infatti, esercitano numerosi benefici sul nostro organismo. In ogni caso, naturalmente, è fondamentale non eccedere nelle dosi giornaliere consigliate.

Una smodata assunzione di queste spezie, infatti, rischierebbe di causare:

  • Intossicazioni;
  • Coagulopatie;
  • Danni ematici;
  • Allergie.

Prima di consumare i chiodi di garofano, è bene chiedere il parere del proprio medico. In ogni caso, masticare queste spezie è sconsigliato a determinate categorie di persone:

  • Bambini sotto i 12 anni;
  • Donne in gravidanza e in allattamento;
  • Soggetti che soffrono di patologie epatiche.

Quantità giornaliera

Come abbiamo capito, un consumo smodato o scorretto di queste spezie potrebbe essere tutt’altro che benefico per la nostra salute.

Consigli sulla salute
Bilancia alimenti (AdobeStock)

Qual è la quantità di chiodi di garofano che non dovremmo mai superare, per non andare incontro a spiacevoli effetti collaterali?

Si consiglia di non masticare più di 1-2 chiodi di garofano al giorno.

Masticare i chiodi di garofano: tutti i benefici

Scopriamo nel dettaglio perché masticare i chiodi di garofano fa bene al nostro organismo.

yoga per la faccia
(Foto: Pexels)

Queste spezie sono di vitamine e sali mirali, come sodio, potassio, magnesio e calcio.

Dall’azione antiossidante, hanno un forte potere antibatterico e antinfiammatorio che può curare numerosi disturbi, come il mal di denti e il reflusso gastroesofageo.

Vediamo quali sono tutti i benefici dei chiodi di garofano, capendo come utilizzarli al meglio.

Migliorano la digestione

Masticare i chiodi di garofano fa bene alla digestione.

migliorare-digestione_optimized
(Foto Adobe Stock)

Infatti, queste spezie alleviano problemi digestivi come nausea, flatulenza e bruciore di stomaco.

Il loro utilizzo è consigliato anche per combattere parassiti e vermi intestinali.

È sufficiente masticare 1-2 chiodi di garofano dopo i pasti per godere della loro azione benefica.

Riducono il rischio di ipertensione

Incredibile ma vero, masticare queste spezie aiuta a tenere i livelli di pressione sanguigna sotto controllo.

ipertensione freddo pressione sanguigna
Ipertensione (Pexels)

Non a caso, infatti, i chiodi di garofano sono la fonte alimentare più ricca di polifenoli.

Si tratta di micronutrienti he contrastano l’ipertensione e proteggono il nostro apparato cardiocircolatorio da patologie come ipercolesterolemia, infarto, ictus e aterosclerosi.

Potrebbe interessarti anche: Pressione alta: come prevenire e tenerla sotto controllo

Fanno bene al cervello

I numerosi benefici dei chiodi di garofano riguardano anche il cervello.

Quanti anni ha la tua mente
Cervello (da pixabay)

Masticare queste spezie, infatti, migliora la memoria e la capacità di concentrazione, riducendo il senso di stanchezza e spossatezza.

Inoltre, i chiodi di garofano rientrano tra i cibi con proprietà afrodisiache.

Potrebbe interessarti anche: Includi pepe nero chiodi di garofano nella dieta, ti spieghiamo il perché

Migliorano l’igiene del cavo orale

Masticare i chiodi di garofano fa bene alla salute dentale.

denti bianchi
Denti bianchi (da Pexels)

Tra i numerosi benefici di questa spezia, infatti, c’è quello di contrastare l’alitosi grazie al suo aroma intenso e gradevole.

Basterà masticare un paio di chiodi per qualche minuto, per beneficiare della loro azione rinfrescante e igienizzante.

Non solo: dal potere anestetico e calmante, i chiodi di garofano permettono di contrastare il mal di denti e le infezioni del cavo orale, come afta, herpes e gengivite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *