Sicurezza domestica: dopo i 65 anni bisogna fare attenzione a questo

Dopo i 65 anni la sicurezza domestica deve essere una priorità, il cervello non è più veloce come prima, nemmeno il corpo. Ecco a cosa fare attenzione in particolare.

sicurezza degli anziani
Mano anziana (Pixabay)

Una persona può sentirsi sempre giovane nell’anima, nello spirito, nel modo di pensare. Purtroppo, però, il corpo e l’organismo non seguono i desideri di una persona che vuole rimanere sempre giovane. Con il passare degli anni l’organismo inizia ad invecchiare, a rallentare, così come il cervello. Le ossa non sono più forti come prima, nemmeno la vista o l’udito.

Tutto pian piano ci abbandona e per questo motivo che bisogna affidarsi alle cure e al sostegno di chi si ha attorno. Ma la prima cosa da fare è pensare alla propria sicurezza soprattutto domestica. È vero che uscire e andare per strada per un anziano può rappresentare un problema, ma è anche vero che gli ostacoli e le difficoltà ci sono anche a casa.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> I fattori che possono rendere il sonno difficile: quali sono e come eliminarli

Quando si superano in particolare i 65 anni, gli esperti tendono a mettere in guardia le persone e a suggerire qualche accortezza, qualche modifica da apportare in casa in modo da evitare spiacevoli inconvenienti come cadute o ferite.

Sicurezza domestica over 65: ecco a che cosa fare attenzione

Sicurezza anziani
Mani di anziana (Pixabay)

Forse molte persone sottovalutano i pericoli presenti in casa quando una persona inizia ad essere lenta e con numerosi disturbi alla salute. Un posto molto pericoloso, ad esempio, è il bagno. Una persona anziana che deve andare in bagno, sia per fare i suoi bisogni che per pensare alla sua igiene personale, è inevitabilmente in seria difficoltà.

Per questo motivo, uno dei consigli che gli esperti ripetono sempre è quello di pensare ad una soluzione, soprattutto per il water. Non deve essere basso e se lo è bisogna provvedere a mettere un qualcosa che permetta di alzarlo. Oltre, se c’è bisogno, ad un piccolo supporto per i piedi. Le ossa e i muscoli degli anziani sono molto deboli e fragili e sedersi su un wc basso e poi doversi alzare da un wc basso è un’enorme disagio e un enorme fatica. Questo comporta una serie di rischi e non solo per le gambe.

Ma il cadere mentre si prova a sedersi o ad alzarsi non è l’unico problema. Se si sta seduti per un po’ di tempo potrebbe esserci rigidità, la persona potrebbe non riuscire proprio ad alzarsi e rimanere seduti per tanto tempo comporta disagi e disturbi anche alla pelle.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Gli animali fanno bene agli anziani: i benefici di avere un amico a quattro zampe

Sono milioni gli anziani che cadono in casa e che si fanno male, soprattutto in bagno. Allora oltre a rialzare il water, bisogna anche inserire un appoggio sul muro accanto in modo che la persona possa avere un aiuto. Inoltre, bisogna pensare ad una sedia nella doccia, un antiscivolo nella vasca, tutte precauzioni necessarie per evitare cadute pericolose che possono essere anche mortali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.