Come risparmiare sulla benzina, disattiva questa funzione nella tua auto

I consigli utili su come risparmiare sulla benzina. C’è una funzionalità accessoria nei nostri veicoli che in realtà è un boomerang.

Volante con tachimetro e contagiri di un'auto
Volante con tachimetro e contagiri di un’auto (Pixabay)

Come risparmiare sulla benzina, e sul diesel. Se lo stanno chiedendo in molti, visto e considerato che il taglio delle accise promosso dal Governo Draghi non sta aiutando e che tale provvedimento è comunque soltanto provvisorio. Infatti dal 1° maggio non ci sarà più la attuale riduzione di 30 centesi al litro, che consta in 25 centesimi al meno di tasse e di altri 5 di IVA per ogni litro versato nel serbatoio dei nostri veicoli.

Anche con il taglio delle accise attivo, l’esborso per fare rifornimento di benzina o diesel sono altissimi. E come risparmiare sulla benzina o sul succitato gasolio è a questo punto un qualcosa da cui non si può prescindere. Perché ogni volta che andiamo alla stazione di servizio è un salasso.

Bisogna ricorrere a delle soluzioni alternative, molto spesso faidate, su come risparmiare sulla benzina e sul gasolio. Anzitutto ridurre le volte in cui prendere l’auto, la moto o il motorino è un qualcosa che aiuta in tal senso. Se abbiamo la fortuna di lavorare da casa, già così abbatteremo dei costi importanti. Ma lo stesso vale se abitiamo sostanzialmente vicino a dove ci rechiamo a lavorare ogni giorno.

Come risparmiare sulla benzina, i consigli utili

Cruscotto dell'auto
Cruscotto dell’auto (Pixabay)

Ed anche quando ci troviamo nel periodo della giornata deputato al relax, possiamo rinunciare al veicolo per spostarci, e fare tutto in casa. Una cena tra amici può essere organizzata a turno da uno e dall’altro.

Altrimenti si può uscire facendo ricorso a mezzi elettrici come bici e monopattini, sia da acquistare con appositi incentivi statali che da potere affittare per il tragitto ed il tempo che ci servono.

Un’altra soluzione su come risparmiare sul carburante è prendere l’auto a turno. Sia per andare a lavorare che per uscire insieme. Anziché fare questo tutti i giorni, ci ridurremo a farlo solamente per tre o quattro volte a settimana, tanto per fare un esempio. E nel corso di un mese questo equivarrà a due settimane di risparmio su benzina e diesel.

Potrebbe interessarti anche: Prezzi benzina | perché costa ancora tanto anche col taglio delle accise

Disattiviamo questa funzione in auto quando non serve

Interno di un'auto
Interno di un’auto (Pixabay)

E c’è dell’altro. Tutti i veicoli più recenti sono dotati di una funzione particolare volta a favorire il minor consumo possibile di carburante. In particolare esiste la funzionalità che tiene sotto controllo la velocità. Una cosa che però, una volta disattivata, in determinate situazioni paradossalmente aiuta a consumare di meno.

Potrebbe interessarti anche: Diesel e benzina, Poste Italiane regala i buoni da 50 euro: come averli

Infatti si tratta di una cosa che è consigliabile tenere attivo solamente nel caso di lunghi percorsi da dovere affrontare. Perché altrimenti il motore si sforza di più, all’interno dei centri abitati, con tante curve ed alternanze tra accelerazioni e frenate da dovere affrontare.

Potrebbe interessarti anche: Diesel e benzina, in quale giorno della settimana risparmierai di più

Più un motore lavora e più combustibile brucia. Cosa che avviene nei tratti non rettilinei, con il controllo della velocità. Infine esistono anche tante applicazioni per smartphone che ci consigliano quali sono le aree di rifornimento più convenienti e dove spenderemo di meno per fare rifornimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *