Dolcificanti artificiali e rischio di cancro: le ultime ricerche

Qual è la correlazione tra dolcificanti artificiali e rischio di cancro? Un’ultima ricerca, dagli Stati Uniti, chiarisce tutti gli effetti collaterali sulla salute.

Prevenire il cancro
Zucchero (Foto Pexels)

Moltissime persone utilizzano dei dolcificanti artificiali come sostituti dello zucchero credendo che si tratti di un’alternativa più salutare. Tuttavia sembra non essere così. Un’ultima ricerca, dagli Stati Uniti, ha chiarito la correlazione tra dolcificanti e aumento del rischio di cancro.

Dolcificanti artificiali e cancro sono collegati? Le ultime ricerche

I dolcificanti artificiali non contengono calorie (o ne contengono pochissime), quindi si usano spesso in associazione a cibi e bevande, con l’idea generale che aiutino a perdere peso. Sono anche usati in dentifrici, caramelle e gomme da masticare per aggiungere un sentore di dolcezza, senza il rischio di sviluppare delle carie.

Cancro e zuccheri
Intestino (Pixabay)

Se la maggior parte delle persone pensa che consumare dei dolcificanti artificiali sia una scelta salutare, uno studio a campione, condotto in Francia, smentisce questa credenza generale.

Questo studio, di cui sono autori Charlotte Debras, Mathilde Touvier e i loro colleghi dell’Istituto nazionale francese per la salute e la ricerca medica (Inserm) e dell’Università Sorbonne Paris Nord, ha trovato infatti un legame tra alcuni dolcificanti artificiali e un aumentato rischio di cancro.

I ricercatori hanno analizzato 102.865 adulti francesi che partecipavano allo studio NutriNet-Santé. Hanno ricavato le informazioni sul consumo di dolcificanti artificiali dalle registrazioni alimentari di 24 ore dei partecipanti.

Durante il follow-up, il team ha raccolto informazioni sulle diagnosi di cancro e le ha analizzate per vedere se c’era qualche legame tra l’assunzione di dolcificante artificiale e il rischio di cancro.

I ricercatori hanno inoltre tenuto conto dei dati per età, sesso, educazione, attività fisica, fumo, indice di massa corporea, altezza, aumento di peso. E ancora, diabete e storia familiare di cancro. Hanno anche considerato le assunzioni di base di energia, alcol, sodio, grassi saturi, fibre, zucchero, cereali integrali e latticini.

Potrebbe interessarti anche: Le bibite dietetiche fanno male all’intestino: ecco perchè

Correlazione tra cancro e utilizzo di dolcificanti artificiali

Il loro studio è il primo a indagare le associazioni tra la quantità di di dolcificanti artificiali assunti e il rischio di cancro.

Come prevenire il cancro
Insalata (Pixabay)

Gli studiosi Debras e Touvier hanno hanno trovato un chiaro collegamento, grazie ad alcune analisi di laboratorio, tra i dolcificanti aspartame, acesulfame-K e rischio di cancro.

Inoltre, hanno riscontrato un aumento dei rischi per il cancro al seno e un gruppo di tumori legati all’obesità, tra cui il cancro al seno, al colon-retto e alla prostata.

Potrebbe interessarti anche: Erbe medicinali: tutte quelle che aiutano a prevenire il cancro

Consigli salutari per soddisfare la voglia di dolce

Per mantenere un livello sano di consumo di zucchero, i ricercatori consigliano di dare la priorità ad alimenti come verdura, frutta e latticini. Questi alimenti contengono zuccheri naturali insieme a vitamine, minerali e fibre.

Inoltre, si raccomanda di limitare gli zuccheri aggiunti nella preparazione e nella lavorazione degli alimenti. Ad esempio: per una persona che mangia una dieta di 2.000 calorie, questo si tradurrebbe in non più di 200 calorie o 50 g di zuccheri.

Bere acqua o latte semplice al posto delle bevande zuccherate può aiutare, così come moderarsi quando si tratta di snack ricchi di zuccheri

Infine, si suggerisce di confrontare le etichette quando si fa la spesa. Scegliere prodotti con quantità inferiori può essere un ottimo modo per fare scelte più sane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *