Prurito continuo alla testa: le possibili cause e i rimedi

Quando si verifica una condizione di prurito continuo alla testa si devono indagare le cause e trovare i giusti rimedi, ecco quali potrebbero essere.

prurito testa
Donna con le mani nei capelli (Pexels)

Avere prurito alla testa è normale, non bisogna spaventarsi quando capita in alcune occasioni. Le cause possono essere tante e se sono episodi isolati sicuramente sono cause del tutto innocue. Bisogna fare particolarmente attenzione, però, se si verifica un prurito continuo alla testa. Ecco, in questo caso il persistere del fastidio può essere un problema di salute più serio.

Non c’è bisogno di dire che se c’è prurito continuo una persona sarà portata a grattarsi spesso e in modo aggressivo peggiorando la situazione. Anche in questo caso potrebbero esserci delle cause facilmente risolvibili, ma potrebbe anche essere sintomi di qualcosa di più grave. Nel dubbio è sempre meglio indagare, trovare la causa specifica e poi agire.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Mal di testa: un rimedio alternativo naturale e molto efficace

Naturalmente è opportuno rivolgersi al medico o al dermatologo, insomma, uno specialista, che sia in grado di farvi le giuste domande, di capire bene di che cosa si tratta e poi di suggerirvi il rimedio opportuno. Ma vediamo anche noi qui di seguito quali potrebbero essere le cause e come alleviare i sintomi.

Prurito continuo alla testa: cause e rimedi

prurito testa
Prurito alla testa (Foto di Andrea Piacquadio da Pexels)

Quando il prurito alla testa potrebbe essere causa di qualche problema di salute serio arriva insieme ad altri sintomi come il bruciore, zone rosse e screpolate, caduta dei capelli. I capelli rendono difficile individuare se c’è un problema nel cuoio capelluto, come qualche pustola. Tuttavia, le cause di un prurito continuo potrebbero essere queste:

  • forfora
  • pidocchi
  • allergia
  • psoriasi
  • pelle secca
  • infezioni batteriche
  • presenza di funghi
  • orticaria
  • scottature

Sapere con precisione la causa del prurito permetterà poi al medico di potervi dare la soluzione giusta. Nel frattempo dovete usare prodotti delicati e naturali per non peggiorare il disturbo. Probabilmente i rimedi consisteranno nell’applicare qualche prodotto sul cuoio capelluto, oppure prendere per via orale antibiotici o qualche integratore.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Shampo a secco per lavare capelli, come si usa e perché sceglierlo

Anche nel caso più grave potete vedere che la soluzione si trova con un po’ di pazienza e con il trattamento adeguato. L’importante è non sottovalutare il fastidio, rivolgersi ad uno specialista e poi seguire attentamente il trattamento che vi propone.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *