Cena al ristorante, che succede se prenoti ma non vai

Cosa potrebbe accadere a chi prenota per uscire a cena al ristorante salvo poi non presentarsi. Le possibili conseguenze, ci sono casi diversi.

Il tavolo di un ristorante vuoto
Il tavolo di un ristorante vuoto (Pixabay)

Cena al ristorante, un appuntamento che porta tanto buonumore e che ci consente di trascorrere del tempo con la persona amata, con gli amici o con tutti quanti loro. A volte è necessario procedere con una prenotazione però, altrimenti non troveremo posto e dovremo trovare un’altra soluzione al momento.

Ma cosa accadrebbe nel caso in cui non potessimo più andare a cena al ristorante nonostante una prenotazione già avvenuta magari giorni prima? Le conseguenze possono essere diverse, a volte anche antitetiche tra loro. Certo, è buona norma informare il locale della nostra improvvisa assenza. In alcune situazioni però possono sorgere imprevisti dell’ultimo momento.

Anche a margine della nostra previsione di uscire fuori a cena al ristorante potrebbe succedere un qualunque tipo di impedimento. Magari proprio mentre siamo sul punto di uscire di casa. Pensate che alcuni locali chiedono comunque un rimborso, sia in caso di mancato preavviso che di avvertimento giunto solo all’ultimo, perché per loro sarebbe troppo tardi e questo porterebbe ad un danno economico.

Potrebbe interessarti anche: Cornetto e cappuccino, la colazione al bar costa di più: “E salirà ancora”

Cena al ristorante, cosa succede se la si disdice

Posti a sedere all'aperto
Posti a sedere all’aperto (Pixabay)

In realtà un rimborso al ristorante spetta solamente in delle limitate e specifiche situazioni. Non basta non presentarsi nonostante una prenotazione regolarmente avvenuta. Un indennizzo va versato solo se in precedenza era stato stipulato un accordo scritto con il locale.

Cosa che avviene spesso ad esempio in caso di prenotazioni effettuate online ed all’interno delle quali questa cosa di solito è specificata. Se non ci si presenta c’è da pagare una penale. Anche se riportata di sovente molto in piccolo, la clausola c’è comunque.

Senza presupporre invece alcuna prenotazione online, il gestore di un ristorante incorre in un danno conclamato nel caso di eventi che coinvolgono un gran numero di persone. Per cui lì può esserci in effetti un vero e proprio dolo fatto al ristoratore nel caso in cui non si rispetti la prenotazione fatta in precedenza. Ma sempre e solo se c’è un accordo siglato da regolare contratto, come nel caso di matrimoni e cerimonie varie.

Si è vincolati solo se in presenza di contratti scritti

Lì è anche presente la cifra finale già stabilita, e se dovesse avvenire qualcosa per la quale alla fine il cliente non dovesse presentarsi, sono previste delle apposite penali.

Potrebbe interessarti anche: Come eliminare l’odore di fritto dai vestiti dopo essere stati al ristorante

Oppure se la cosa avviene proprio all’ultimo e questo non lascerebbe il tempo necessario al ristoratore di evitare un danno economico derivante dalla spesa fatta per la preparazione del menu, del locale ed altro.

Potrebbe interessarti anche: Mangiare al ristorante: che cosa ordinare e cosa no per un pasto sano

In sintesi, se non si firma un contratto non si rischia niente se non una brutta figura. Alla quale si può rimediare porgendo le proprie scuse e fornendo una giustificazione valida. Ma con un accordo scritto bisogna invece attenersi a quanto concordato, altrimenti bisognerà affrontare un esborso anche importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *