Come capire i figli: 4 consigli per migliorare il vostro rapporto

I figli, specie se adolescenti, sono molto difficili da comprendere. Ecco 4 consigli per aumentare la sintonia e migliorare il rapporto con loro.

Rapporti familiari difficili
Famiglia (Pixabay)

Il rapporto con i figli, bimbi o adolescenti, è croce e delizia. Ci sono alcuni momenti in cui spesso non si ha voglia di parlare e prevalgono silenzio e incomprensioni. Come fare dunque per stimolare e migliorare il rapporto con loro? Vediamo 4 consigli utili.

Capire i figli: 4 consigli per migliorare la comunicazione

Essere in sintonia con i propri figli è un’ardua impresa, specie in età adolescenziale. E’ facile cadere in incomprensioni, litigi e silenzi che non fanno altro che peggiorare il rapporto. Anche nei momenti difficili, bisognerebbe cercare di costruire delle solide basi per una connessione più intima con i figli.

Rapporto genitori figli
Mano nella mano (Pixabay)

Questo apporta moltissimi benefici all’interno del nucleo familiare che si ripercuotono anche sugli altri membri. Per questo motivo è importante mantenere sempre una situazione di equilibrio nei rapporti, preservando il proprio benessere mentale e quello altrui. Vediamo 4 consigli per migliorare la comunicazione genitore-figlio.

Potrebbe interessarti anche: Come far sentire amato il proprio partner: i piccoli gesti in una relazione

1) Comprendere e ascoltare i silenzi dei propri figli

Forzare la comunicazione è sempre sbagliato e potrebbe far sentire il figlio inadeguato e dipendente da una sorta di “comando” genitoriale. E’ importante quindi rispettare e comprendere anche i momenti di silenzio dei ragazzi che non devono sempre avere voglia di parlare.

Esistono momenti della giornata in cui si è meno propensi a dialogare, come quando si ritorna da scuola, o la mattina appena svegli. Questo spazio di libertà farà sì che il figlio si aprirà solo quando sarà pronto a farlo, di sua spontanea iniziativa, instaurando un rapporto basato sulla fiducia e sul rispetto reciproco.

2) Niente frasi fatte: ogni bambino ha bisogno di essere ascoltato e compreso

In questioni difficili o argomenti spinosi, è sempre meglio rivolgersi ai ragazzi con delle risposte personalizzate e adatte alla loro circostanza. Quanto più si avvicineranno alla loro realtà, tanto più capiranno di potersi fidare trovando insieme una soluzione. Ogni bambino vuole sentirsi unico e speciale, ed è compito di un buon genitore farlo sentire tale.

Potrebbe interessarti anche: Complimenti ai figli: bisogna farli “bene”

3) Ridere e sdrammatizzare

Cercare di sdrammatizzare situazioni problematiche per i bambini può aumentare la loro stima nei vostri confronti. Ridere ed essere felici, nonostante le avversità, è sinonimo di forza morale e di prontezza,.

4) Riconoscere il bisogno di ascolto o di consigli

Come gli adulti, anche i ragazzi vivono dei momenti in cui hanno bisogno di consigli e dei momenti in cui hanno bisogno di essere ascoltati. Il genitore deve saper riconoscere l’uno dall’altro a seconda delle esigenze del bambino. Un ascolto attivo e privo di pregiudizi e generalizzazioni farà sentire il figlio compreso, creando così le basi per un solido rapporto di fiducia e sintonia che crescerà nel corso del tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *