Perché cadono i capelli, le cause e quali rimedi efficaci applicare

Cosa bisogna sapere sull’argomento: ci sono diverse possibili spiegazioni e sul perché cadono i capelli non mancano anche delle buone soluzioni al problema.

Una ragazza dalla chioma molto folta
Una ragazza dalla chioma molto folta (Pixabay)

Perché cadono i capelli, una condizione per molti spiacevole e che rappresenta dei problemi anche a livello psicologico. Il cambiamento a livello visivo ed estetico infatti può portare a dei turbamenti anche complicati. Va detto che in molti casi si tratta di una situazione che avviene in maniera del tutto naturale, anche per motivi ereditari.

E poi sul perché cadono i capelli, si presentano pure dei casi diversi. Non si tratta di vedersi del tutto calvi da un momento all’altro bensì di avere la sensazione a volte certezza di trovarne magari fin in troppi in giro. La caduta dei capelli in una frequenza tale da farci preoccupare ha diverse fonti di origine.

Tra i più frequenti ci sono i cambi di stagione, lo stress in eccesso, uno stile di vita non equilibrato ed una carenza di vitamine. Alcune in particolare servono per fortificare i bulbi capillari e la loro tenuta, cosa che garantisce maggiori possibilità di preservare una bella chioma fluente.

Perché cadono i capelli, cause e rimedi

Una giovane dai capelli rossi
Una giovane dai capelli rossi (Pixabay)

Entrando più nel dettaglio nel discorso sul perché cadono i capelli, quando è una specifica vitamina a risultare carente nell’organismo si hanno tutte le controindicazioni del caso. Quella che può fare la differenza in meglio od in peggio è una in particolare.

Si tratta della vitamina D, che viene a sua volta suddivisa in una famiglia che va dalla D1 alla D5. Ed approfondendo in maniera ulteriore la cosa, sono specialmente la vitamina D2 e la vitamina D3 note rispettivamente come ergocalciferolo e colecalcioferolo, a non dovere mancare.

Per alcuni potrebbe essere strano, ma passare molto tempo al sole con tutte le precauzioni del caso per proteggere la pelle può risultare molto utile per favorire l’assunzione e la sintetizzazione di vitamina D. Il minimo richiesto è di dieci minuti al giorno. Inoltre l’intero gruppo D serve molto anche nel corretto sviluppo di muscoli e scheletri.

Potrebbe interessarti anche: Lacca per capelli: i consigli su come usarla per un ottimo risultato

Alcuni rimedi fatti in casa consigliati

E per i capelli, fa la differenza la presenza di vitamina D2 e D3 in quanto entrambe (ed in modo particolare la seconda, n.d.r.) servono per rinforzare i follicoli.

Potrebbe interessarti anche: Fare la tinta con i capelli bagnati fa bene? La risposta

Quando un capello cade è qui che ricresce, ma questa fase di ricrescita potrebbe risultare indebolita di volta in volta senza il giusto quantitativo di vitamina. Una cosa confermata da più studi internazionali.

Potrebbe interessarti anche: Shampoo: attenzione alle sostanze che contengono, potrebbero danneggiare i capelli

Si sa anche che, negli uomini, il testosterone può influenzare in negativo la crescita dei capelli e la comparsa della calvizie. Per cercare di porre rimedio è possibile adottare qualche rimedio naturale come ad esempio l’assunzione di impacchi, specie di ortica, che sembra diano vigore ai follicoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *