Come eliminare e prevenire la ricomparsa dei moscerini in casa

Anche in primavera, e in tutti gli altri periodi dell’anno, in casa possono comparire i moscerini, vediamo come eliminare e come prevenire la loro ricomparsa.

moscerini in cucina
Moscerini (Adobe Stock)

Sicuramente vi sarà capitato di vedere anche in casa vostra dei moscerini volare di qua e di là. Non c’è nulla di strano, è un fenomeno molto diffuso e non solo con l’inizio della bella stagione, ma in tutti i periodi dell’anno. Ci sono dei momenti in cui potete notarli in cucina e in bagno e non è una coincidenza se si concentrano soprattutto in queste due stanze.

Infatti, questi moscerini amano girare attorno alla frutta e alla verdura marcia, dove c’è acqua stagnante e naturalmente in cucina e in bagno è proprio il posto adatto a loro. Questi arrivano, fanno le loro uova, si moltiplicano. Ma non va bene rendere possibili la loro presenza, quindi è necessario eliminarli se sono presenti e poi prevenire la loro ricomparsa.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come tenere lontani i moscerini dalla frutta: alcuni metodi efficaci

Dunque, vediamo qui di seguito di analizzare le cause nei dettagli e poi di trovare qualche metodo efficace per liberarsene del tutto, prima che il numero diventi troppo esagerato.

Moscerini in casa: come eliminarli e come prevenire la loro ricomparsa

lavello
Lavello (Adobe Stock)

Dovete sapere che quasi sicuramente la specie di moscerini che avete in casa è Drosophila Melanogaster. Sono quei piccoli esseri, chiamati anche moscerini della frutta, che sono richiamati dalla frutta matura. Non solo, ma frutti, verdura, residui di cibo in decomposizione sono l’habitat ideale per questi esserini che hanno l’unico obiettivo di riprodursi più che possono.

Oltre a questo, anche l’acqua stagnante li attira. In particolare, dovete sempre fare attenzione al bidoncino dell’immondizia che avete in casa. Spesso non ci si accorge che va a finire del liquido tra il bidone e il sacchetto. Oppure l’acqua nei sottovasi delle piante potrebbe essere l’ideale per loro. Una volta scoperte le cause, vediamo ora qual è il modo per eliminarli. L’arma migliore è quello che loro adorano, ovvero lo zucchero. Mettete un po’ di zucchero in una bottiglia di aceto o di vino e vedrete che in poche ore troverete tantissimi moscerini intrappolati.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come usare l’aceto per pulire il bagno: consigli pratici

Oltre ad eliminarli, però, è necessario non permettere che si ripresentino. Allora, dovete sapere che ci sono alcuni profumi che i moscerini non sopportano. Perchè non approfittarne per tenerli alla larga dalla cucina e dal bagno? Questi profumi sono il geranio, l’eucalipto e la citronella. Vedrete che con questi piccoli accorgimenti vi libererete per sempre della presenza di questi fastidiosi esserini nella vostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *