Rosmarino: tutti i modi di usare i fiori di questa pianta aromatica

Forse non conoscete tutti gli usi dei bellissimi fiori blu della pianta del rosmarino, vediamo allora cosa si può fare.

rosmarino usi fiori
Fiori rosmarino (Pixabay)

Tutti conoscono il rosmarino. Si tratta di una pianta il cui nome scientifico è rosmarinus officinalis della famiglia delle Lamiaceae. È una pianta perenne aromatica e gli usi in cucina sono noti ormai in tutto il mondo. Così come si sa da molto tempo che è molto utile per il nostro organismo e riesce a dare enormi benefici per la salute delle persone.

Tantissime persone amano tenere una pianta di rosmarino ne giardino, oppure in vaso nel terrazzo, in modo da poterlo avere sempre a disposizione. In questo modo basterà staccare un rametto e insaporire ciò che si sta preparando per pranzo o per cena. Ma si parla sempre troppo poco dei piccoli fiori blu che fanno parte di questa pianta dal profumo caratteristico.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >> Rosmarino dentro e fuori la cucina: tutti i modi per usarlo

Anche quei piccoli fiori blu sono commestibili e hanno incredibili benefici per la salute. Si possono fare diverse cose con i fiori. Vediamo qui di seguito quali sono.

Rosmarino: come usare quei piccoli fiori blu della pianta

fiori rosmarino
Rosmarino con fiori (Pixabay)

I fiori di rosmarino sono commestibili e sono molto buoni. Quindi, si possono usare senza problemi in un’insalata, oppure come condimento nei preparati al forno. Si possono anche preparare infusi e tisane. Il metodo di prepararlo è molto semplice: basta mettere un cucchiaino di fiori in acqua calda, lasciare in infusione una decina di minuti, filtrare, aggiungere un po’ di miele e sorseggiare.

In alternativa, per un prodotto veramente saporito, si può anche fare un infuso di fiori e di foglie di rosmarino con l’olio extravergine di oliva. L’olio diventerà molto più saporito di come lo è già e sarà un aggiunta molto interessante ai contorni del pranzo e della cena.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come coltivare il rosmarino: tutto quello che c’è da sapere

Andrà benissimo anche mangiare i fiori insieme alla carne grigliata, le patate, i pomodori, i fagioli, mele e limoni. Come indica qualche sito si può fare anche un bel potpourri, ovvero una composizione con fiori secchi e oli essenziali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *