Come ridurre le bollette, fai attenzione a questo voci da pagare

Vediamo come ridurre bollette ed esborsi che fanno riferimento alle utenze alle quali siamo legati. C’è un dettaglio che non tutti quanti notano.

Una donna consulta preoccupata la bolletta
Una donna consulta preoccupata la bolletta (Freepik)

Come ridurre bollette e relativi esborsi? L’interrogativo è più che mai d’obbligo in un periodo come quello attuale nel quale i rincari che si sono abbattuti sui bilanci di noi tutti stanno comportando delle difficoltà notevoli di gestione del bilancio di famiglia.

Neppure i provvedimenti intrapresi dal Governo su come ridurre bollette e spese dei cittadini risultano essere efficaci come le associazioni di categoria vorrebbero. A soffrire poi non sono soltanto i nuclei familiari ma anche le aziende, con inflazione e recessione che galoppano forti, a livelli che non si vedevano da più di una dozzina di anni.

Tra le azioni messe in atto sul come ridurre bollette e quant’altro e per fare si che il costo di corrente elettrica e gas risultino meno impattanti, lo Stato ha eliminato gli oneri di sistema per quanto riguarda il primo trimestre del 2022.

Potrebbe interessarti anche: Bollette luce e gas, il Governo limita l’uso dei condizionatori

Come ridurre bollette, sprechi e contenere la crisi energetica

Una coppia consulta le bollette
Una coppia consulta le bollette (Freepik)

Inoltre, per le famiglie meno abbienti, c’è anche la possibilità di rateizzare quanto occorre versare per le utenze domestiche, oltre a potere usufruire del cosiddetto Bonus Bollette. Per spendere di meno anzitutto bisogna consultare tutte le voci riportate nelle bollette stesse.

Infatti potrebbero essere presenti degli importi che non siamo tenuti a pagare ma che, per qualche motivo, la società di riferimento non ha provveduto a rimuovere a nostro favore. Particolare attenzione va destinata a quello che è riportato in seconda pagina. Per esempio nei confronti della tipologia di consumo che ci viene attribuita.

Potrebbe interessarti anche: Come risparmiare sulle bollette, attenti a certe soluzioni

I consigli su come fare per ridurre i consumi

Ci sono per esempio delle tariffe destinate ad utenti residenti che comportano una gratuità riservata al consumo dei primi 150 chilowatt orari al mese. Questo fino ad un massimo di 3 chilowatt di potenza erogata dal contatore di casa nostra.

Potrebbe interessarti anche: Come risparmiare sul gas, fai così per spendere il 10% in meno in bolletta

Consultate per bene tutto quanto è riportato e se trovate qualcosa che potrebbe dare adito a delle incongruenze o che non vi è chiaro, non esitate a telefonare al servizio assistenza del vostro fornitore per chiedere spiegazioni.

In casa poi stacchiamo tutti gli elettrodomestici che in quel momento non ci servono o che non stiamo utilizzando. È il caso di farlo specialmente di notte, con televisori, console, computer e simili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd