Dolci e salute dei denti: tutti i miti da sfatare

Ci sono alcuni miti che riguardano l’assunzione di dolci e la salute dei denti, ma alcuni sono assolutamente da sfatare perchè non veri. Parola ai dentisti.

dolci
Dolci caramelle (Pixabay)

Mangiare i dolci dà una bella sensazione e nessuno può dire il contrario. Infatti, da quando siamo piccoli siamo abituati a cercare cibi dolci per natura, lo stesso latte materno è dolce. Mangiare alimenti zuccherati in piccole porzioni e in piccole quantità fa bene al corpo e alla mente, riesce a dare un po’ di energia in più. Ma, come tutti gli alimenti, anche le cose dolci non devono essere assunte in eccesso.

Infatti, mangiare troppo zucchero può dare problemi all’organismo in quanto alza la glicemia che può causare il diabete. Inoltre, questo comportamento danneggia i denti. Quando eravamo piccoli i nostri genitori minacciavano di portarci dal dentista pur di farci smettere di mangiare le caramelle. Tuttavia, ci sono delle convinzioni che sono del tutto giuste, ma alcune sono del tutto sbagliate.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tumori causati da dolcificanti artificiali: c’è un legame concreto? Lo studio

Approfittando delle dichiarazioni di alcuni esperti dentisti, proviamo a dare un po’ di consapevolezza in più su che cosa è giusto pensare e cosa non lo è sull’argomento dolci legato alla salute dei denti e non solo.

Dolci e salute dei denti: i miti da sfatare

apparecchio
Apparecchio per i denti (Adobe Stock)

La scienza ha provato da diversi anni che ci sono persone che sono geneticamente portate a volere più zucchero rispetto ad altre. Chi ha il gene FGF21 produce un ormone più sensibile all’insulina e queste persone hanno più desiderio di assumere zucchero rispetto a chi non ha quel gene in particolare. Tuttavia, non è così evidente la differenza tra chi mangia tanto zucchero e chi no. Ci sono persone golosissime di zucchero che non sono in sovrappeso.

Questo fa parte delle convinzioni che ci sono tra le persone da tanto tempo: chi è obeso si affoga nelle torte e nella cioccolata. Non è così. Inoltre, molte persone sono sicure di evitare lo zucchero semplicemente scegliendo le bevande non zuccherate oppure i cibi che non sono dolci ma salati. Errore. Le bevande non zuccherate sono comunque acide e fanno molto male ai denti, così come anche piatti salati come la pizza, la pasta, i carboidrati in generale, in realtà sono pieni di zuccheri.

Altra convinzione errata: lavarsi i denti subito dopo aver mangiato qualcosa di dolce. Strofinare i denti dopo aver assunto dei dolci è come strofinare acido sullo smalto. In realtà, sarebbe necessario lavarsi i denti prima di mangiare dolci per avere un pH nella bocca adeguato. Dopo aver mangiato qualsiasi cosa è sempre opportuno unire all’azione dello spazzolino anche il filo interdentale e il collutorio per una pulizia dallo zucchero più efficace.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Gli alimenti che si trasformano in zuccheri nel sangue

Ma ecco alcuni piccoli suggerimenti per non andare incontro a inconvenienti:

  • Gli snack alla frutta non sono migliori di quelli al cioccolato;
  • Anche le gomme senza zucchero fanno male ai denti;
  • Succhi di frutti e limonate sono dannosi per la salute orale;
  • Mangiare una porzione di dolce in una volta è meglio che assumere tante caramelle nel corso della giornata;
  • L’incredibile voglia di zucchero che assale alcune persone può essere controllata dalla mente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *