Succo di cetriolo e sedano: ottimo per combattere i batteri dell’intestino

Secondo gli esperti un succo composto da cetriolo e sedano potrebbe aiutare a combattere i batteri dell’intestino.

Sedano (Pixabay)

L’alimentazione è molto importante per la nostra salute. Avere un regime alimentare vario ed equilibrato permette all’organismo di prendere tutte le sostanze di cui ha bisogno nelle giuste quantità per far funzionare tutto nel migliore dei modi.

Pensate che alcune sostanze sono molto utili anche per combattere alcuni malanni di stagione, infezioni oppure batteri che entrano nell’organismo. Secondo il Ministero dell’Agricoltura, della Pesca e dell’Alimentazione della Spagna un ottimo prodotto in grado di aiutare soprattutto l’intestino è formato da cetriolo e sedano.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Sedano: come coltivarlo nel modo giusto, qualche semplice consiglio

In base alle proprietà di uno e dell’altro si crea un mix perfetto per riuscire ad aiutare l’intestino senza prendere medicinali ed equilibrare la flora batterica. Vediamo più da vicino l’argomento.

Cetriolo e sedano: il mix giusto per l’intestino

rimedi contro gomiti screpolati
Cetriolo (Pixabay)

Una bevanda con sia il cetriolo che il sedano è quella giusta secondo gli esperti spagnoli per migliorare l’assorbimento dei nutrienti e per combattere i batteri dell’intestino. Si fa in questo modo: si prendono cetriolo e sedano, si lavano bene e si taglia tutto a pezzi (lasciando la buccia del cetriolo) e poi si frulla tutto. La bevanda è pronta.

Il cetriolo fornisce vitamina C, acido folico, tiamina, niacina. È molto ricco di potassio, poi fosforo, magnesio e ferro. Ha poco sodio e nella buccia c’è del beta-carotene. Ha un grande potere diuretico. Anche il sedano fa molto bene all’organismo. Oltre ad avere tante fibre, contiene vitamina C ed E, contiene sodio, potassio e calcio. Questi due ortaggi possono essere consumati anche crudi per assorbirne i nutrienti, ma combinati insieme saranno davvero un toccasana.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pancia piatta: 8 alimenti da inserire nella dieta che aiutano nell’impresa

Naturalmente si tratta di un piccolo aiuto, perchè per funzionare bene e per mantenersi in salute è necessario integrare questi alimenti con altri, ugualmente ricchi di benefici. Ad esempio, per l’intestino è indicata l’assunzione di probiotici: alcuni formaggi, latte fermentato, legumi, verdure, sottaceti e crauti. Questi alimenti, più di tutti gli altri, aiutano molto l’intestino nelle sue funzioni ordinarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *