Limone e cistite interstiziale: gli effetti dell’agrume sulle vie urinarie

Il limone può aiutarci ad alleviare i sintomi della cistite interstiziale, oppure rientra tra gli alimenti da evitare per la salute delle vie urinarie?

Agrumi cistite
Succo di limone (Pxhere)

Se si soffre di cistite interstiziale si può assumere il limone? Ecco quali sono gli effetti di questo agrume sulla vescica: scopriamo se la sua azione può contribuire a disinfettare le vie urinarie, regalandoci sollievo, oppure aumentare il disagio.

Il limone può alleviare i sintomi della cistite interstiziale?

Tra tutti gli agrumi, il limone è quello che svolge l’azione depurativa più potente.

Limone
Limone (Pxhere)

Per questo, si tratta di un’alimento indicato nel trattamento della cistite interstiziale.

Questo rimedio naturale, infatti, contiene il limonene, un prezioso olio volatile in grado di contrastare numerosi disturbi a carico delle vie urinarie.

Il limone è in grado di bloccare i batteri intestinali, impedendo loro di attaccarsi alle pareti della vescica.

In tal modo, questo agrume combatte le infezioni e purifica l’organismo.

Potrebbe interessarti anche: Dieta contro i calcoli renali: il consiglio degli esperti

Limone e bicarbonato di sodio contro la cistite

Una soluzione a base di limone e bicarbonato rappresenta un rimedio istantaneo per trovare sollievo e attenuare i disagi causati dalla cistite interstiziale.

In particolare, questo trattamento fai da te è in grado di combattere sintomi come:

  • Bruciore;
  • Dolore;
  • Difficoltà ad urinare.

In questo caso, basterà mescolare il succo di mezzo limone all’interno di un bicchiere di acqua calda, aggiungendo un cucchiaino di bicarbonato.

Prima di mettere in pratica questo accorgimento, però, si consiglia di rivolgersi al proprio medico curante.

Potrebbe interessarti anche: Infezione alle vie urinarie: come combatterla con un’erba comune

Cosa non mangiare con la cistite interstiziale?

Ora che abbiamo appurato che il limone è un vero e proprio toccasana nella trattamento della cistite interstiziale, scopriamo quali alimenti dovremmo evitare se siamo affetti da questo disturbo.

Cistite
Bruciore (Pixabay)

In primo luogo, dovremmo eliminare dalla nostra dieta tutti i cibi che potrebbero irritare ulteriormente le vie urinarie. Tra i principali rientrano:

  • Aceto;
  • Spezie;
  • Peperoncino;
  • Caffè;
  • Cioccolato;
  • Salse;
  • Bevande alcoliche;
  • Formaggi stagionati.

Inoltre, è raccomandabile evitare di consumare cibi difficilmente digeribili, che potrebbero acuire bruciore e disagio.

Tra questi, ad esempio, rientrano gli alimenti industriali, fritti e quelli particolarmente grassi.

Al contrario, si consiglia di assumere frutta e verdura di stagione, prediligendo in particolare il succo di mirtillo, dall’azione depurativa e antiossidante.

Inoltre, dovremmo consumare yogurt con fermenti lattici vivi o probiotici, oltre che cibi proteici e cereali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *