Dieta e fame nervosa: una combo difficile da contenere

Dieta e fame nervosa, una combo difficile da contenere: ecco quali possono essere le strategie vincenti per vincere la fame

Dieta e fame nervosa
Spuntino sano (Pixabay)

Dieta e fame nervosa, quante volte ci è successo? L’esperienza ci insegna che non è una combo facile da gestire.

Ti potrebbe interessare anche->Allarme mosche in casa, come bisogna comportarsi?

Dieta e fame nervosa, una combo molto difficile da mantenere

Distrazioni dieta
Distrarsi dalla fame nervosa (Pixabay)

Siamo a dieta; mettiamo il caso sia anche una dieta estremamente restrittiva, con pochissime calore. Mettiamo il caso di una giornata difficile o mettiamo anche, che è sempre possibile, una situazione di frustrazione e insoddisfazione legata alla stessa dieta. In questi casi potremmo sentire insorgere una sorta di fame nervosa . La fame nervosa è facilmente distinguibile dalla fame normale: questa infatti sorge d’improvviso e subito in maniera forte, al contrario della fame reale che è graduale nel tempo. Bisogna anche sapere che lo stimolo fisiologico della fame passa dopo aver mangiato, lo stimolo nervoso invece potrebbe non farlo.

Ti potrebbe interessare anche->Upavistha Konasana: la posizione di yoga dai molteplici benefici

La prima cosa quindi è cercare di capire di che fame si tratti. Te lo puoi chiedere guardando questi sintomi sovra-elencati, o chiedendoti se hai davvero bisogno di mangiare quello che stai per mangiare. Capire che si tratta di uno stimolo mentale e non fisiologico è il primo passo, assolutamente indispensabile.

A questo punto possiamo agire di conseguenza. Un primo modo è introdurre nell’organismo del cibo buono che serva un po’ come uno specchio per le allodole. Così a mangiare abbiamo mangiato, e non abbiamo fatto danni. Cercare di capire cosa provochi in noi il bisogno emotivo che abbiamo tentato di placare col cibo. Sono preoccupato per qualcosa in sospeso? cerco di risolverlo. Mi sento solo? chiamo un amico. Mi annoio? intraprendo una nuova attività.

Inoltre possono esserci molte altre attività che possono essere usate quando lo stimolo si fa forte: lo sport rimane tra le più consigliate sicuramente, ma anche uscire per una passeggiata, leggere un libro, fare una chiacchierata. Possiamo inoltre consigliarti di bere acqua: la sensazione di gonfiore allo stomaco calmerà la fame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *