Pranzo al sacco: consigli pratici per ottimi panini

La primavera è la stagione delle gite fuori porta e del pranzo al sacco, vediamo qualche consiglio per non sbagliare con i panini.

panini come farli
Panini (Pixabay)

La bella stagione è arrivata e, nonostante il meteo debba trovare una sua stabilità, i pomeriggi con temperature calde, al di sopra della media si fanno prepotentemente spazio. In questo clima è naturale che le persone inizino a pensare a fare qualche gita fuori porta anche in giornata per andare a respirare un po’ di aria diversa.

Aria di mare, aria di lago o di montagna, prati verdi in cui sostare e fare un bel pic nic in compagnia è quello che ci vuole. Ma avete pensato a preparare il famoso e utilissimo pranzo al sacco? Ci sono diverse cose che si possono fare, ma i panini sono sempre grandi protagonisti di queste occasioni. Penserete di sicuro che fare dei panini sia la cosa più semplice del mondo, ma è davvero così?

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Allontanare i piccioni dal balcone in marmo con rimedi fai da te

Anche nelle preparazioni più semplici ci possono essere degli inconvenienti se non si usano le giuste accortezze. Vediamo qui di seguito qualche pratico consiglio anche per realizzare dei semplici panini.

Pranzo al sacco: consigli pratici per i panini

panino
Panino (Pixabay)

Naturalmente iniziamo dal presupposto che ognuno è libero di fare i panini che vuole, che incontrano meglio i gusti delle persone coinvolte nel pranzo. Tuttavia, ci sono delle regole generali e dei passaggi da rispettare. Eccoli:

  • Pane: la scelta del pane è fondamentale e cambia in base al tipo di farcitura. Per un panino con salumi va bene il pane duro, ma se dovete preparare qualcosa con hamburger allora dovete scegliere il pane morbido. Attenzione a scaldare il pane con all’interno l’affettato, questo inizierà a sudare, espellere unto e diventare molto più salato;
  • Farcitura: la scelta degli ingredienti è importante. Se volete qualcosa di gustoso e croccante all’interno potete usare del bacon, se preferite morbidessa allora il formaggio fresco è la soluzione che fa per voi. Perchè non aggiungere anche un po’ di freschezza con qualche foglia di insalata? L’importante è distribuire gli ingredienti in modo del tutto uniforme;
  • La disposizione della salsa: la salsa riveste un condimento importante per un panino. Molti decidono di metterla al centro, ma in realtà per dare più sapore al panino in generale andrebbe meglio spalmata nella parte interna del pane;
  • La dimensione: le fette di pane devono essere dello stesso spessore altrimenti non si riuscirà a mangiare bene;
  • Attenzione alle verdure: queste vanno asciugate prima di inserirle nel panino.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Panini all’avena in padella, leggeri e buonissimi: pronti in pochissimo tempo

Se seguirete passo passo queste semplici regole i vostri panini saranno ottimi, gustosi e saranno conservati nello zaino nel modo giusto. Senza esagerare, a volte un panino al volo, una birra o un succo in un prato verde e fiorito è tutto quello di cui si ha bisogno per trascorrere una bella giornata in compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *