Caramello: ecco come prepararlo nel migliore dei modi

Vediamo alcuni consigli pratici su come realizzare del caramello perfetto, con diversi spunti per la preparazione giusta.

caramello consigli
Caramello (Pexels)

Il caramello è un elemento davvero importante per la realizzazione di alcuni dolci e per la loro decorazione. Si tratta del risultato della cottura del saccarosio fino alla sia fusione. Questa tecnica con uso del calore viene applicata per crearlo ma una ricetta vera e propria non c’è. Ad ogni modo, ci sono diversi modi per preparalo e per poterlo gustare al meglio.

Nonostante si tratti di un metodo di preparazione piuttosto semplice, ci sono sempre molti dubbi su cosa usare e su come procedere per avere alla fine un buon risultato. Tuttavia, come abbiamo detto, non c’è una vera e propria ricetta quindi ci limiteremo in questo articolo a darvi qualche consiglio basato sull’esperienza.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Caramello salato dietetico: la ricetta facile e veloce

Vediamo qui di seguito allora quale zucchero usare, qualche trucco e i metodi di cottura più indicati per creare questa salsa dolce che è definita da alcuni come la più buona al mondo.

Caramello: ecco come farlo in modo perfetto

Ricetta per caramello
Caramello salato cremoso (Pixabay)

Anche se non ci sono delle vere e proprie regole per la sua realizzazione tutto deve iniziare con la scelta giusta dello zucchero. Lo zucchero semolato, ad esempio, sarebbe quello più indicato in modo da dargli anche il giusto colore. Ma anche quello di canna può andare bene. Poi, è necessario prestare la massima attenzione alla pentola che si usa per realizzarlo e all’acqua.

La pentola deve avere un fondo spesso al punto giusto in modo che il calore venga distribuito uniformemente. Usare l’acqua è più facile per chi è poco pratico di preparazioni culinarie e di caramello in particolare, ma si può anche non usare e scegliere la preparazione a secco. In entrambi i casi si deve far sciogliere nel pentolino lo zucchero. Naturalmente in acqua sarà più facile, senza acqua deve costantemente essere tenuto sott’occhio.

È molto importante controllare la temperatura. Questa andrà bene tra i 155 e i 165 gradi per una realizzazione perfetta. Tra i 165 e i 175 se invece si vuole una salsa un po’ più scura. Ad ogni modo, quando il risultato c’è bisogna toglierlo dalla fiamma.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Crepes mele e caramello salato, buone da non crederci

L’ultima fase prevede di mettere la pentola con il composto a bagnomaria con acqua e ghiaccio per alcuni secondi. In questo modo potete stare certi che il risultato finale sarà davvero perfetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *