Chia pudding vegano: la ricetta per una colazione dietetica pronta in 10 minuti

Il Chia pudding è la variante vegana del classico budino ai semi di chia. E’ una colazione o una merenda sana, con pochissime calorie. La ricetta.

Chia pudding ricetta
Chia pudding (Foto Pexels)

I benefici dei semi di chia sono molteplici: rinforzano corpo e mente rappresentando un’importante fonte di calcio. Perché dunque non realizzare un delizioso chia pudding vegano adatto sia per colazione che per merenda? Vediamo la ricetta, pronta in soli 10 minuti.

Chia pudding leggero e gustoso: la ricetta pronta in 10 minuti

Il Chia pudding è una variante salutare del classico budino dei semi di chia. Viene dall’Inghilterra dove i “pudding”, ovvero i budini, sono un’ottima idea per la colazione o la merenda pomeridiana. I benefici dei semi di chia sono molteplici: le popolazioni antiche, come gli atzechi lo sapevano bene tanto da utilizzarli per prepararsi alla lotta con i nemici.

Budino
Budino chia (Foto Pexels)

I semi di chia sono una fondamentale fonte di calcio in grado di rafforzare le ossa e l’organismo. Inoltre sono ricchi di vitamine e acidi grassi essenziali e sono utili per regolare l’attività intestinale. Contengono anche buone quantità di potassio e ferro. Per questo motivo rappresentano un ingrediente salutare, genuino e gustoso allo stesso tempo. Vediamo la ricetta pronta in soli 10 minuti.

Potrebbe interessarti anche: Burro di semi di chia, benessere per corpo e mente: come si prepara

Chia pudding: ingredienti e ricetta veloce

Per preparare il chia pudding serviranno:

  • 200 millilitri di latte vegetale, di mandorla o di cocco;
  • 1 cucchiaino di sciroppo d’agave;
  • cannella in polvere;
  • mirtilli;
  • 30 grammi di semi di chia;
  • semi di girasole o di zucca;
  • lamponi e frutta fresca di stagione;
  • succo di limone.

Gli ingredienti per questo chia pudding bastano per una porzione da servire preferibilmente con frutta fresca di stagione o frutti di bosco surgelati come fragole, mirtilli, ribes, lamponi ecc. Basterà dunque decongelarli un attimo prima di servire il pudding sui classici barattoli di vetro che ne garantiranno le qualità organolettiche originali.

Potrebbe interessarti anche: Semi di Chia e limone: come un bicchiere può procurare numerosi benefici

Il chia pudding si mantiene in frigo, nei barattoli di vetro sigillati per 3/5 giorni. Inoltre è da preferire del latte vegetale senza zuccheri per una versione del budino più salutare e leggera. Prepararlo è molto semplice, basterà alternare in un barattolo uno strato di semi di chia ad uno strato di latte vegetale e così via.

Mescolare bene affinché i semi di chia siano distribuiti correttamente. Aggiungere a piacimento sciroppo d’agave o di acero per addolcire, cannella e vaniglia. Lasciare riposare in frigorifero per ottenere la consistenza del classico budino. Una volta raffreddato servire con frutti di bosco, succo di limone, mischiare e buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *