Balsamo per capelli: alcuni ingredienti sono dannosi

Il balsamo per capelli è un prodotto molto usato per migliorarli, ma attenzione ad alcuni ingredienti che possono essere dannosi.

balsamo capelli
Lavare i capelli (Pexels)

Prendersi cura dei propri capelli, lunghi o corti che siano, è molto importante per due aspetti: per la salute e per la bellezza. Infatti, avere capelli in salute comporta anche sentirsi meglio con se stessi e apparire agli occhi degli altri più belli.

Per prendersi cura dei capelli ci sono moltissimi prodotti in commercio. Basta andare al supermercato per trovare intere file e interi scaffali con tutti i prodotti per lavarli, per il dopo lavaggio, ma anche da applicare prima. Per non parlare poi di tutte le maschere, gli oli e le creme, oppure gel, tinte e lacca. Insomma, il mondo dei capelli è molto vasto. Tuttavia, c’è chi preferisce usare soltanto lo shampoo e balsamo. Ma attenzione, anche il balsamo nasconde dei pericoli.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Quale prodotto applicare dopo lavato i capelli? Gel, mousse, balsamo, scopriamolo

Infatti, alcuni ingredienti presenti in alcuni tipi di balsamo sono dannosi per i capelli. Invece di proteggerli, di nutrirli e di migliorarli si corre il rischio di ottenere il risultato opposto. Ma vediamo qui di seguito di quali ingredienti stiamo parlando.

Balsamo per capelli: gli ingredienti dannosi da evitare

Cosa mettere dopo fatto lo shampoo
Ragazza asciuga i capelli (Pexels)

Professionisti del mestiere hanno messo in guardia le persone dalla presenza di solfati nel balsamo. Si trovano spesso in questi prodotti e sono tantissime le persone che li usano. Ma non sono salutari per i capelli. Al contrario, possono arrecare dei danni.

Vengono usati spesso per il balsamo, ma anche per lo shampoo e all’apparenza lasciano i capelli in uno stato migliore. Tuttavia, gli esperti hanno dichiarato che i solfati sono aggressivi, quindi possono danneggiare i capelli e contribuire alla loro perdita, invece di migliorare la situazione. Non solo, ma possono facilmente irritare il cuoio capelluto. Rendono i capelli crespi perchè tolgono l’olio naturale e possono innescare reazioni allergiche. Se usati per lunghi periodo possono addirittura provocare dei problemi ormonali.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come schiarire i capelli in casa: il metodo fai da te

Il balsamo da cercare è sempre quello a base di prodotti naturali. Ottimi, secondo i parrucchieri esperti, l’olio di cocco e l’olio di jojoba, veri toccasana. Dunque, la raccomandazione è questa: leggere sempre le etichette dei prodotti per capelli che si acquistano al supermercato. Nei balsamo la presenza di solfati non è una buona scelta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *