Mangiare mango tutti i giorni per due mesi: gli effetti sull’organismo

Un esperimento ha portato alcune persone a mangiare mango tutti i giorni per due mesi, vediamo gli effetti sull’organismo.

mango proprietà
Mango (Pexels)

Il mango è un frutto tropicale che nasce dalla pianta del genere Mangifera di origini indiane. L’albero del mango appartiene alla famiglia Anacardiacee quindi potrebbe essere considerato sia nella categoria della frutta secca, sia nella categoria della frutta. La sua forma e il suo colore possono cambiare in base alla varietà. Tuttavia, sapore e odore sono inconfondibili.

Inserire questo frutto nella dieta per gli esperti è la scelta giusta. Naturalmente bisogna fare attenzione se si soffre di diabete. Contiene vitamina A, vitamina C, è ricco di potassio, di acqua e di fibre. Le calorie sono medio-alte quindi si tratta di un alimento molto nutriente. Un team di ricercatori ha deciso di studiare gli effetti sull’organismo osservando un gruppo di persone alle quali farlo mangiare tutti i giorni per due mesi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Mango: il superfood dalle molte proprietà che aiuta il corpo

Vediamo quali risultati sono emersi alla fine di questa ricerca e quali sono stati gli effetti del mango sulla pressione sanguigna, sul cuore, sulla glicemia, sull’intestino, insomma, sulla salute delle persone che lo hanno assunto.

Mango: gli effetti positivi sulla salute

frutto impedisce dimagrimento
Persona con in mano il mango (Pexels)

Un team di ricercatori dell’Università Laval del Canada ha voluto condurre questo esperimento in un gruppo ristretto di persone in modo da osservare i benefici e le proprietà del mango su vari aspetti della salute.

Il gruppo era formato da 8 uomini e 19 donne, tutti in sovrappeso oppure obesi. Ognuno ha consumato 280 grammi di polpa di mango ogni giorno per otto settimane. Alla conclusione di questi due mesi il peso delle persone non è cambiato significativamente e non si sono ridotti centimetri sui fianchi. Tuttavia, il miglioramento si è visto analizzando alcuni parametri.

Ad esempio, questi uomini e queste donne coinvolte nell’esperimento hanno avuto un miglioramento della pressione, un 10% in meno di glucosio nel sangue. Inoltre, gli studiosi hanno notato un miglioramento della flora batterica intestinale. Dunque, sembra che ci siano stati effetti molto positivi per quanto riguarda la prevenzione di malattie cardiache.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Mango, i trucchi per capire quando è maturo al punto giusto

Il gruppo esaminato era molto piccolo, quindi gli stessi ricercatori hanno dichiarato che servono ulteriori analisi e ulteriori approfondimenti per individuare con maggiore precisione i benefici delle sostanze contenute nel mango sul nostro organismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *