Sudorazione eccessiva: attenzione, potrebbe trattarsi di infarto

Una sudorazione eccessiva a volte viene sottovalutata, ma dovete fare molta attenzione perchè è uno dei sintomi dell’infarto.

sudorazione in eccesso
Sudorazione (Pexels)

Ci sono molte persone che soffrono di sudorazione eccessiva, durante il giorno o durante la notte. Si tratta di iperidrosi, una condizione che porta una persona a produrre sudore in quantità maggiori della norma. Può essere un fenomeno circoscritto, generale, comparire dopo fattori ambientali oppure emozionali.

Infatti, ci sono anche persone particolarmente sensibili che quando si innervosiscono o si imbarazzano iniziano a sudare. In queste circostanze, ad esempio, non c’è nulla di male e nulla di pericoloso. Purtroppo, però, una sudorazione eccessiva non è sempre da sottovalutare. Potrebbe essere anche il sintomo di un infarto in corso.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Infarto, i sintomi da non sottovalutare: dal fiato corto al dolore alla schiena

Dunque, come capire che si tratta di una condizione grave? Come capire se può essere in corso un infarto? Vediamo qui di seguito tutti i dettagli resi noti dagli esperti per essere più consapevoli e per riconoscere un episodio innocuo da uno grave.

Sudorazione eccessiva: può trattarsi di infarto

sudorazione eccessiva cause rimedi
Sudorazione eccessiva (Pexels)

L’infarto è la morte o la necrosi di una parte del cuore che non ha ricevuto il sufficiente apporto di sangue e di ossigeno. La causa scatenante può essere, dunque, l’occlusione di un’arteria, ma questo può avvenire in diversi modi. Una persona può avvertire un dolore lancinante al petto e perdere conoscenza, così come avere dei sintomi lievi per ore.

Per questo motivo bisogna fare attenzione non soltanto al dolore al petto, sintomo più conosciuto di un attacco di cuore, ma anche ad altri segnali che manda il corpo. A proposito della sudorazione, se questa si presenta all’improvviso, senza un motivo apparente, è fredda, ed è accompagnata da un dolore allo stomaco, allora non è semplice sudorazione. In questo caso c’è un infarto in corso e la persona deve immediatamente chiamare i soccorsi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Infarto: tutti i sintomi che potrebbero presentarsi

Può sopraggiungere anche nausea e capogiro, ma è molto importante non sottovalutare, anche se dovesse manifestarsi in forma lieve. Intervenire in tempo per garantire un trattamento e una soluzione è fondamentale.

Altri sintomi di infarto poco noti sono il dolore alla schiena, il fiato corto, il dolore alle spalle e al collo, mal di stomaco, piedi gonfi, dolore alla mandibola, singhiozzo e indigestione. Mai sottovalutare qualcosa di diverso dal solito, ma attivarsi per poter indagare la causa e risolvere il problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *