Cosa attira le zanzare? 6 cose che possono attrarre questi piccoli insetti

Non solo il caldo può indurre questi piccoli insetti a pungerci. Vediamo insieme cosa attira le zanzare a pungere il nostro corpo.

Cose che attraggono le zanzare
Zanzara punge (Pexels)

Grazie alle belle giornate, possiamo trascorrere più tempo all’aria aperta, tra aperitivi o cene con gli amici. Tuttavia è proprio durante questo periodo che si rifanno vive le zanzare.

Insetti che provocano fastidio e prurito a causa delle loro punture. Ma sapevate che ci sono determinate cose che possono attirare le zanzare? Vediamo insieme quali sono, in modo tale da poterle evitare.

Cosa attira le zanzare a pungere?

Conoscere ciò che attira le zanzare è molto importante per evitare che queste ultime ci pungano. Ecco allora una lista di cose che possono attirare l’attenzione di questi fastidiosi insetti, che forse non conoscevate ancora.

La zanzara punge in base al colore
Zanzara (Pexels)

1 Alcune bevande

Secondo alcune ricerche le zanzare sono particolarmente attratte da coloro che bevono birra e altri alcolici. Ma come mai?

Nello specifico, dallo studio è emerso che questi piccoli inetti sono attratti da sostanze presenti nel sudore delle persone che assumono alcol, tali sostanze sono: etanolo, metanolo e acetone.

2 Vestiti

Nessuno mai può decidere come dobbiamo vestirci, a parte i moscerini e le zanzare. Infatti mentre i primi vengono attirati dal colore giallo, le zanzare amano pungere chi si veste di nero.

Non solo, sembra che a questi piccoli insetti piacciano anche i colori arancione e rosso, mentre evitano di avvicinarsi a coloro che sono vestiti di bianco, verde e viola.

3 Il gruppo sanguigno

Secondo alcuni studi, esiste un gruppo sanguigno specifico che attira le zanzare. Per questo motivo si pensa che questi insetti tendono a pungere alcune persone piuttosto che altre.

I ricercatori dichiarano che coloro che hanno il gruppo sanguigno 0 possono essere facilmente punti da una zanzara rispetto a coloro che hanno un gruppo sanguigno A o B.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Dormire con le finestre aperte: come evitare le zanzare? suggerimenti per il caso

4 Chi pratica attività sportiva

Correre e fare sport può essere sicuramente un fattore importante per dimagrire, ma non per evitare le punture di zanzare.

Zanzara punge chi è sudato
Zanzara sul braccio (Pixabay)

Infatti l’acido lattico prodotto dal nostro organismo quando facciamo sport, può attirare questi piccoli insetti. Inoltre anche il sudore causato dall’attività fisica è un fattore che può renderci più vulnerabili alle punture.

5 L’anidride carbonica

L’anidride carbonica è uno dei fattori principali che ci portano ad essere punti dalle zanzare. Sebbene in questo caso siamo tutti bersagli delle zanzare, in quanto tutti noi respiriamo, alcuni soggetti sono presi più di mira da queste ultime.

Come per esempio le persone in sovrappeso e le donne incinte, in quanto hanno una respirazione più frequente e quindi uno scambio tra ossigeno e anidride carbonica maggiore.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Candela alla citronella fai da te: un ottimo rimedio contro le zanzare

6 Acqua stagnante

Questi piccoli insetti tendono a deporre uova nelle acque stagnanti o nei pressi di esse come le acque dei fiumi o dei laghi.

Tuttavia dobbiamo considerare acque stagnanti anche l’acqua presente nei sottovasi delle piante. Quindi per evitare che ci sia un “allevamento” di zanzare, è opportuno fare attenzione a non avere ristagno d’acqua in giro per casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *