Aglio sotto al cuscino, fallo e dormirai meglio senza mai ammalarti

Perché mettere dell’aglio sotto al cuscino. Alcuni lo fanno e la qualità delle loro vite è migliorato in maniera sensibile.

Una donna dorme serenamente
Una donna dorme serenamente (Pixabay)

Aglio sotto al cuscino, sono tanti i motivi per fare ciò. Andare a letto con uno spicchietto posizionato in maniera strategica dove riponiamo la testa per il nostro meritato riposo notturno comporta dei vantaggi enormi. Ai quali con tutta probabilità nessuno di noi avrà mai pensato.

Anzitutto va detto che l’aglio fa molto bene perché è un antinfiammatorio naturale, con al suo interno diverse altre sostanze nutritive e benefiche per l’organismo. L’aglio ad esempio è anche un ottimo antibatterico e disinfettante.

Certo, ha la controindicazione di avere un sapore ed un odore decisamente pungenti. Da qui la reazione di stupore al sapere che mettere dell’aglio sotto al cuscino in realtà sarebbe estremamente utile per la salute. Quali sarebbero i vantaggi legati a questa insolita consuetudine?

Potrebbe interessarti anche: L’aglio sulla finestra aiuta a risolvere un problema comune

Aglio sotto al cuscino, i benefici comprovati sono tantissimi

Dell'aglio tagliato a spicchi
Dell’aglio tagliato a spicchi (Pixabay)

Tanti, a quanto pare, con anche alcune conferme derivanti da studi condotti in maniera apposita:

  • contrasto contro l’invecchiamento
  • funzione antibiotica
  • implementazione delle funzioni del fegato
  • miglioramento della circolazione
  • miglioramento delle prestazioni fisiche
  • protezione da influenza, raffreddore e malanni di stagione
  • rimedio contro la tosse
  • sonno regolare e senza disturbi

Uno spicchio di aglio riesce a fare questo e molto più. Inoltre si tratta di un pezzettino di piccole dimensioni. Cosa che non creerà problemi dal punto di vista olfattivo. L’assunzione di aglio è un qualcosa che ha sempre occupato una posizione particolare nella storia umana.

Potrebbe interessarti anche: Buttare gli spicchi d’aglio in giardino è un gesto utile

Già in tempo antichi a questa pianta bulbosa, che fa parte della famiglia delle Amaryllidaceae, erano attribuite delle proprietà particolari e potenti. Non solo per quanto riguarda la salute ma anche in merito ad altre situazioni. Proprio per il fatto che gli antichi avessero intuito le proprietà disinfettanti dell’aglio, ed unitamente al sapore ed all’odore penetranti, lo utilizzavano per tenere alla larga gli spiriti maligni.

Potrebbe interessarti anche: Aglio germogliato: si può mangiare? Tutto ciò da sapere a riguardo

Già gli antichi Greci e Romani facevano così, e prima di loro gli Egizi, che impiegavano l’aglio pure in medicina per tenere in salute gli schiavi destinati ai lavori pesanti. Per la nostra applicazione è sufficiente tenere uno spicchio di aglio avvolto in un fazzoletto di carta rinchiuso su sé stesso, e nient’altro. Ripetere questa pratica di notte in notte apporterà degli indubbi benefici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *