Zanzare nei sottovasi: ecco come evitare la loro crescita e allontanarle

I sottovasi sono i principali luoghi dove questi piccoli insetti depongono le uova. Vediamo insieme come allontanare le zanzare dai sottovasi.

Vasi sul balcone
Sottovaso (Pixabay)

Le zanzare sono i principali insetti che possono infastidirci durante le belle serate primaverili ed estive, soprattutto se ci troviamo all’aperto.

Sono molte le cose che attirano questi insetti, come per esempio i ristagni d’acqua. Questi possiamo facilmente trovarli nei sottovasi delle piante, per questo spesso possiamo trovare le zanzare su terrazzi o i balconi.

Nel seguente articolo vedremo come possiamo allontanare le zanzare dai sottovasi e come possiamo evitare che ci facciano le uova.

Allontanare le zanzare dai sottovasi: ecco come

Uno dei principali luoghi dove si possono diffondere le zanzare sono i sottovasi delle nostre piante. Ciò perché le zanzare preferiscono deporre le proprie uova proprio dove sono presenti dei ristagni d’acqua e non vi è luogo migliore delle fioriere.

Puntura zanzara
Zanzara (Pixabay)

Tuttavia non bisogna rinunciare alle nostre piante o ai nostri fiori a causa di questi insetti. Ecco alcuni rimedi per allontanare le zanzare dai sottovasi ed evitare che queste ultime possano continuare a deporre uova nelle vicinanze delle nostre piante.

Innanzitutto, dato che è l’acqua nei sottovasi che attira le zanzare a deporre uova per poi diventare larve e crescere per infastidirci durante l’estate, sarebbe opportuno svuotare i sottovasi periodicamente. Inoltre sarebbe necessario lavare questi ultimi con un semplice detersivo per piatti.

Oltre a fare attenzione alla pulizia del sottovaso, qui di seguito ci sono 2 metodi efficaci per allontanare le zanzare che possono invadere il nostro balcone o terrazzo.

Il metodo del caffè

Pochi sono a conoscenza di quanto la fondo del caffè possa essere efficace come repellente, non solo per le zanzare ma anche per le mosche e le vespe.

Per allontanare le zanzare basta porre nelle vicinanze del sottovaso delle vaschette ricoperte da carta d’alluminio con all’interno del caffè in polvere. Dopodiché bisogna far bruciare il caffè con un fiammifero.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Fondi di caffè: il trucco sorprendente è gettarli nel bidet

Il metodo dei 3 ingredienti

Oltre alla vaschetta con il caffè, è possibile realizzare una sorta di “trappola” per attirare questi fastidiosi insetti. Basta mettere in una vaschetta un po’ di acqua, detersivo per piatti e olio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Il repellente adatto ad allontanare scarafaggi e zanzare, l’alternativa efficace

Il liquido attirerà le zanzare, le quali, grazie all’olio, resteranno intrappolate nella vaschetta. Con il tempo la vaschetta si riempirà di zanzare e riuscirete anche a bonificare il vostro terrazzo o balcone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *